HO.M.E.: Un reparto di Terapia Intensiva modulare out of grid in risposta a COVID-19

15/04/2020 2095

HO.M.E. è una soluzione concreta, rapida, modulare e ripetibile. Ideata, in risposta all’emergenza sanitaria COVID-19, da un team formato da tecnici esperti nella progettazione esecutiva ospedaliera e imprese specializzate nella realizzazione di grandi insediamenti prefabbricati ad alta tecnologia.

home-moduli-terapia-intensiva-l.jpg

Un campo ospedalierio completamente autonomo per fonteggiare l'emergenza sanitaria

Un Campo Ospedaliero concepito in modo da essere totalmente autonomo dalle reti dei servizi necessari al suo funzionamento. Completo di tutti gli arredi e le attrezzature medicali e impiantistiche idonee per un allestimento da Terapia Intensiva, Terapia Sub Intensiva e combinazioni miste, in funzione delle esigenze del territorio anche in caso di evoluzione della domanda nel tempo.

Costituito dalla combinazione di elementi prefabbricati aggregati a formare moduli sanitari da 8+8 posti letto per rispondere alle diverse esigenze sanitarie e prestazionali e adattarsi ai vari contesti logistici e geografici.

Attivabile anche per successive parzializzazioni da 16 fino a 80 posti letto, può essere installato sia in prossimità di strutture ospedaliere esistenti, per ampliarne la dotazione, che lontano da strutture e reti impiantistiche per offrire adeguata assistenza contro l’emergenza COVID-19 in qualsiasi contesto.

home---impianti.jpg

I moduli sanitari base, da 16 posti letto, già definiti a livello di progetto esecutivo costruttivo, sono articolati in diverse sale degenza corredate da medicheria, servizi igienici, vuotatoio e filtri per l’ingresso e l’uscita che permettono la vestizione e la svestizione del personale dei dispositivi di sicurezza e garantiscono la tenuta in pressione negativa delle degenze.

La suddivisione in diversi ambienti di cura permette di aggregare i pazienti per livello di acuzie e offre la possibilità di derubricare nel tempo alcune degenze a Terapia Sub Intensiva e creare scenari di accoglienza che si adattino al variare delle necessità.

Nel medio e lungo termine in fase post emergenza COVID-19, il campo può anche essere parzializzato per creare degenze pre-dimissione senza gravare le strutture sanitarie preesistenti del carico di pazienti in convalescenza.

La configurazione spaziale, la successione degli ambienti e le dotazioni impiantistiche rispondono alle necessità di un reparto di TI/TSI per pazienti infetti e si articolano secondo le esigenze dei flussi sanitari.

I moduli sanitari, completamente autonomi e autosufficienti, sono attivabili anche per successive parzializzazioni fino a formare un campo da 80 posti letto già impiantisticamente dimensionato, per il quale è previsto anche un modulo Accoglienza Triage e servizi.

Il modulo Accoglienza Triage e servizi, implementa il campo di alcuni spazi importanti per la funzionalità “stand alone” ovvero: accoglienza, osservazione, spazi di servizio e depositi.

Consente una razionalizzazione dei flussi, separando l’ingresso dei pazienti da quello degli operatori e delle merci e distinguendo i due percorsi di sporco e pulito per l’approvvigionamento del materiale di consumo e il ritiro di quello sporco senza l’ingresso nella struttura.

Inserito nella configurazione più articolata del campo come testata/ingresso, può inoltre essere dotato anche di ulteriori spazi per il personale quali due dormitori da 32 posti letto totali e un locale per la consumazione dei pasti che si prevede siano in arrivo dall’esterno.

home---plan-generale-l.jpg

HO.M.E. prevede un’installazione completamente a secco che assicura tempi di realizzazione estremamente serrati e certi. La configurazione massima è assemblabile e consegnabile completa finita per l'attivazione nel giro di 30-40 gg a seconda delle condizioni al contorno e moduli inferiori sono attivabili a partire da 15-20 gg dalla consegna delle aree.

Completamente ingegnerizzato in diverse configurazioni, per adeguarsi a necessità e vincoli dimensionali del sito di insediamento, assicura estrema concretezza perchè ideato e progettato a livello esecutivo/costruttivo da parte di THEMA srl, Manens TIFS srl e BTC srl specialisti nella progettazione esecutiva ospedaliera e proposto turn key da un General Contractor Renco SpA & Edilsider SpA specialisti nella realizzazione di grandi insediamenti turn key ad alta tecnologia mediante sistemi semiprefabbricati. Tutti i costi sono stati definiti con chiarezza per più configurazioni di utilizzo.

>>> GUARDA IL VIDEO ILLUSTRATIVO DI H.O.M.E.