Effetto Smart e South Working: gli italiani vogliono case più grandi e cresce la ricerca di immobili al Sud

Il lockdown non ha spento negli italiani l'interesse per la ricerca della casa: ora si preferiscono metrature più ampie e si guarda con maggior interesse agli immobili di alcune Regioni e Province del Sud.

Sono alcuni dei dati emersi dall'indagine condotta da Casa.it, presentata in occasione del 28° Forum di Scenari Immobiliari.

Il mercato immobiliare dopo il lockdown: gli italiani continuano a cercare casa

Il lockdown non ha spento negli italiani l'interesse per la ricerca della casa.

La conferma arriva da Casa.it che, durante il periodo estivo post lockdown, ha registrato una crescita del +57% delle ricerche sul portale rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Ovviamente, non è detto che alla ricerca di una nuova abitazione segua la compravendita, tuttavia i dati dimostrano un interesse verso il mattone che non si è affievolito, anzi.

casa-ricerca-uno.jpg

Tra le dieci Province più cercate durante il periodo estivo nella classifica di Casa.it sono le metropoli ad occupare le prime posizioni, con Roma, Milano, Torino sul podio, dove si sono concentrate il 19% delle ricerche.

A seguire Genova, Napoli e Firenze rispettivamente al 4°, 5° e 6° posto. Chiudono la classifica Verona, Treviso, Vicenza e Brescia.

L'effetto South Working sulla ricerca delle case

Dalla rilevazione di Casa.it, emerge anche la crescita registrata anno su anno su alcune Regioni e Province del Sud che hanno più che raddoppiato le ricerche degli immobili.

Complice forse il South Working, quest'estate è stata caratterizzata da una rivincita delle province del Sud Italia che ribalta la classifica delle città preferite in termini di crescita anno su anno. 

Nella Top Ten delle province dove Casa.it registra una crescita a 3 cifre durante il periodo estivo 2020 rispetto all'estate del 2019, 7 sono nel Meridione. 

casa-indagine-due.jpg

Cambiano le esigenze, si cercano case più grandi

Più della metà delle ricerche, il 65%, si sono concentrate su ampie metrature. La fascia dai 50-150 mq è stata la più ricercata durante il periodo estivo analizzato da Casa.it (dal 1° maggio al 31 agosto 2020) e quella compresa tra i 150 e i 250 mq ha registrato un aumento delle ricerche del +94% anno su anno. 

casa-indagine-tre.jpg

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su