Cessione credito o sconto in fattura Superbonus 110%: le specifiche tecniche per l'invio del modello di opzione!

Il nuovo provvedimento dell'Agenzia delle Entrate del 12 ottobre 2020 contiene modifiche al modello per la comunicazione dell’opzione relativa agli interventi di recupero del patrimonio edilizio, efficienza energetica, rischio sismico, impianti fotovoltaici e colonnine di ricarica, approvato con il provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate dell’8 agosto 2020, e alle relative istruzioni e l'approvazione delle specifiche tecniche per la trasmissione telematica del modello di comunicazione

super-ecobonus-110-cessione-del-credito-requisiti.jpg

Attenzione a tutti i naviganti interessati al Superbonus 110% e in particolare alla cessione del credito o sconto in fattura, opzioni percorribili, in alternativa alla fruizione diretta dell'agevolazione, in virtù di quanto disposto dall'art.121 del DL Rilancio.

NB - da giovedì 15 ottobre 2020 scatta il via libera per l'esercizio dell'opzione necessaria per eseguire la cessione del credito a terzi o per lo sconto in fattura. L'opzione può essere esercitata anche per le rate residue non fruite ma sempre con riferimento alle spese sostenute negli anni 2020 e 2021. Per esercitarla, appunto, bisogna usare il modello - e le istrruzioni - contenute nel provvedimento di cui diamo notizia.

Nuove specifiche tecniche per inviare il modello di opzione

L'Agenzia delle Entrate infatti ha pubblicato il nuovo provvedimento n. 326047/2020 del 12 ottobre che dispone, nello specifico:

  • alcune modifiche al modello di comunicazione approvato con provvedimento dell’8 agosto 2020 e alle relative istruzioni;
  • l'approvazione delle specifiche tecniche per la trasmissione telematica del modello di comunicazione.

Val la pena ricordare che, con il provvedimento dell’8 agosto 2020, sono state approvate le disposizioni di attuazione degli articoli 119 e 121 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 luglio 2020, n. 77, per l’esercizio delle opzioni relative alle detrazioni spettanti per gli interventi di ristrutturazione edilizia, recupero o restauro della facciata degli edifici, riqualificazione energetica, riduzione del rischio sismico, installazione di impianti solari fotovoltaici e infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici.

In particolare, il richiamato provvedimento ha approvato il modello da utilizzare per comunicare all’Agenzia delle Entrate le suddette opzioni, a decorrere dal 15 ottobre 2020, rimandando a un successivo provvedimento l’approvazione delle specifiche tecniche per l’invio del modello tramite i canali telematici dell’Agenzia delle Entrate.

Quindi, il provvedimento del 12 ottobre approva le specifiche tecniche per la trasmissione telematica del modello di comunicazione all’Agenzia delle Entrate. Sono, inoltre, apportate alcune lievi modifiche al modello e alle relative istruzioni, al fine di gestire le opzioni relative a tutte le tipologie di interventi indicati all’articolo 121 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34.

IN ALLEGATO, SONO SCARICABILI IN FORMATO PDF:

  • Allegato 1 - Istruzioni per la compilazione;
  • Allegato 2 - Modello;
  • Allegato 3 - Specifiche tecniche.



Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su