Criteri e procedure per la corretta applicazione del cappotto sismico

28/01/2021 1653

Il Superbonus 110% ha ampliato l'interesse per le soluzioni tecniche che possono consentire di intervenire su un edificio senza dover costringere le persone a cambiare casa per il periodo di lavori. La possibilità di realizzare un cappotto sismico ha l'innegabile vantaggio di rispondere a questa esigenza e, al tempo stesso, migliorare gli aspetti di isolamento termico/acustico dell'Edificio e di resistenza ai terremoti.

Soluzioni che quindi permettono una vera e propria riqualificazione dell'immobile, dal punto di vista energetico, strutturale ed estetico, con un ritorno economico non solo per quanto riguarda i consumi ma anche il valore dell'immobile stesso.

Con INGENIO è stato trattato molto spesso questo tema, grazie alla collaborazione con ECOSISM, azienda specializzata in questo tipo di interventi, che si propone al mercato con propri brevetti sperimentati presso il Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile ed Ambientale, dell'Università di Padova.

Ecco perchè può essere interessante leggere anche i seguenti due articoli per raccontano le attività di prova svolte da ECOSISM sulla soluzione Geniale Cappotto Sismico.

Miglioramento sismico ed energetico degli edifici esistenti mediante “Cappotto Sismico” di ECOSISM

A cura di: Stella Alberto - Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile ed Ambientale, Università di Padova  Scotta Roberto - Professore associato (ICAR09) - Università di Padova  Pertile Valentina - Ingegnere civile  De Stefani Lorenzo - Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile ed Ambientale, Università di Padova 

 

Miglioramento sismico ed energetico di edifici mediante Geniale Cappotto Sismico di ECOSISM: i test su edifici in muratura

A cura di: Pertile Valentina - Ingegnere civile  Stella Alberto - Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile ed Ambientale, Università di Padova  De Stefani Lorenzo - Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile ed Ambientale, Università di Padova  Scotta Roberto - Professore associato (ICAR09) - Università di Padova

 

La Redazione di Ingenio


Altri articoli interessanti.

KARMA®: il nuovo cappotto armato per l’isolamento termico degli edifici e l’anti-ribaltamento dei tamponamenti

Ecosism ha sviluppato e brevettato un innovativo cappotto armato che permette, con un'unico intervento, di isolare termicamente l'edificio e allo stesso tempo evitare il ribaltamento dei tamponamenti di strutture intelaiate in cemento armato in caso di sisma. Il sistema è stato realizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Padova e può essere impiegato sia per edifici nuovi sia per il retrofitting delle prestazioni energetiche e di sicurezza antisismica di quelli esistenti.

I pannelli di Karma® sono differenti da quelli di un normale cappotto termico per diversi motivi, ad esempio, essendo moduli prefabbricati, consentono una posa in opera rapida e permettono di ridurre gli scarti in cantiere. Inoltre, grazie alla certificazione CAM dei materiali, è possibile accedere agli incentivi fiscali vigenti del Superbonus 110%, Ecobonus, Bonus Facciate.