Miglioramento sismico degli edifici esistenti: la nuova pubblicazione di FPA sulla valutazione della sicurezza

Fondazione Promozione Acciaio pubblica la quarta parte del Quaderno “Interventi di miglioramento e adeguamento sismico con l’acciaio”.

 

Strategie e interventi di riqualificazione sismica mediante l'uso dell'acciaio

Il nuovo documento tratta le tipiche fasi inerenti la valutazione della sicurezza e fornisce utili indicazioni sulle strategie da adottare negli interventi di riqualificazione sismica con l'impiego dell'acciaio sia a livello di rinforzo locale dei componenti strutturali esistenti sia in termini di miglioramento e adeguamento del comportamento globale della struttura nei confronti delle azioni sismiche.

 

Intervento di miglioramento sismico con strutture in acciaio

Intervento per il riuso delle ex concerie di Fabriano (AN). FOTO: Paolo Semprucci.

 

Ecco cosa contiene il documento

Il documento pubblicato da FPA si compone di 5 capitoli e affronta nello specificio i seguenti argomenti:

VALUTAZIONE DELLA SICUREZZA: APPROCCIO METODOLOGICO

  • Analisi storico-critica (NTC 2018, § 8.5.1)
  • Rilievo geometrico-strutturale e dei dettagli costruttivi (NTC 2018, § 8.5.2)
  • Caratterizzazione meccanica dei materiali (NTC 2018, § 8.5.3)
  • Livelli di conoscenza e fattori di confidenza (NTC 2018, § 8.5.4)
  • Modellazione e analisi strutturale
  • Verifica
  • Sintesi

INTERVENTI SULL’ESISTENTE

  • Interventi di riparazione o locali (NTC 2018, § 8.4.1)
  • Interventi di miglioramento sismico (NTC 2018, § 8.4.2)
  • Interventi di adeguamento sismico (NTC 2018, § 8.4.3)

STRATEGIE DI INTERVENTO

INTERVENTI LOCALI CON L’ACCIAIO

INTERVENTI GLOBALI CON L’ACCIAIO

  • Endoscheletri
  • Esoscheletri

 


>>> La pubblicazione è gratuita e scaricabile a questo LINK <<<

Fondazione Promozione Acciaio