Impermeabilizzazione e rinforzo di un solaio in legno: un esempio di intervento in una casa colonica

Scelte per l’intervento le tecnologie Plastivo 180 e il nuovo Fibro HFR di Volteco.


Tecnologia Volteco per risolvere le problematiche del solaio

Da 45 anni punto di riferimento nel settore degli impermeabilizzanti per l’edilizia, Volteco ha da poco realizzato un intervento d’impermeabilizzazione in una porzione di casa colonica a Casale sul Sile, in provincia di Treviso.

Il prodotto chiave utilizzato in questo intervento è il nuovo Fibro HFR, un betoncino colabile tricomponente ad armatura diffusa con fibre d’acciaio ad alta resistenza e alto indice di carbonio, ad elevata resistenza residua a trazione (tenacià) ed alte prestazioni meccaniche.

 

Le principali problematiche

A prima vista sono emerse da subito evidenti problematiche provenienti dal solaio che mostrava macchie e infiltrazioni. L’eccesso di umidità presente nella parte abitabile della casa, la muffa diffusa e il rischio concreto che alla prima pioggia l’acqua entrasse nella zona giorno, hanno richiesto un intervento risolutivo, tempestivo e, soprattutto, veloce per scongiurare significativi ulteriori disagi.

Era necessario intervenire su due fronti: da un lato impermeabilizzare l’intero solaio in legno, dall’altro procedere con un rinforzo strutturale dello stesso, mantenendo spessori contenuti. Operazione resa possibile grazie all’utilizzo del nuovo Fibro HFR, una tecnologia ad alte prestazioni meccaniche per rinforzare e adeguare le strutture minimizzando, appunto, gli spessori. 

 

Le diverse fasi di intervento

Dopo aver demolito pavimento e massetto e una volta eliminata la vecchia guaina si è arrivati al nudo del solaio in legno che è stato preparato, come fondo, per l’applicazione successiva del Plastivo 180. La scelta è ricaduta su questo rivestimento impermeabile e flessibile per due ben precise motivazioni. Innazitutto, Plastivo 180 ha permesso di creare maggiore aderenza tra il solaio in legno e il betoncino Fibro HFR, applicato in seguito, e di legare i due materiali differenti, quindi legno e betoncino impermeabile. In secondo luogo è servito per evitare possibili percolazioni di Fibro HFR dalle fessure del tavolato, vista la sua elevata fluidità in fase di posa.

Una volta steso il Plastivo 180, quindi, sono stati posati su tutta la superficie oggetto di intervento i 330 connettori, con passo 30 cm nell’area centrale, e più fitti, passo 10 cm, lungo le zone perimetrali per aumentare la resistenza al taglio in prossimità delle zone più sollecitate, quelle a ridosso delle pareti.

 

Impermeabilizzazione e rinforzo di un solaio in legno con tecnologia Volteco

 

Terminata la posa dei connettori, è stato gettato il betoncino Fibro HFR con uno spessore minimo di 3 cm, lavorando a compartimenti e procedendo, di volta in volta, alla nebulizzazione con acqua delle parti ultimate per mantenerlo umido ed evitare, così, l’eccessiva evaporazione dell’acqua a causa dell’intenso caldo.

 

Impermeabilizzazione e rinforzo di un solaio in legno con tecnologia Volteco

 

Successivamente è stata poi applicata una barriera al vapore, l’isolamento termico e rifinito il tutto con una nuova pavimentazione.

 

Impermeabilizzazione e rinforzo di un solaio in legno con tecnologia Volteco

 

Rinforzo strutturale in basso spessore del solaio in legno

Se da un lato la possibilità di avere elevate resistenze meccaniche a compressione e flessione in un rinforzo strutturale è determinante, non è da meno l’importanza di ridurre gli spessori di riporto con conseguente minor sovraccarico delle strutture, infatti FIBRO HFR può essere applicato in spessori compresi tra 1 e 10 cm.

 


Fibro HFR è il prodotto ideale per il rinforzo strutturale e la regolarizzazione impermeabile di strutture orizzontali e verticali a basso spessore, in particolare in caso di cedimenti e indebolimenti strutturali o problematiche di infiltrazioni.

CLICCA QUI - Scopri di più sul betoncino colabile Fibro HFR di Volteco


 

Prodotti Volteco utilizzati nell'intervento di impermeabilizzazione e rinforzo del solaio

Fibro HFR: betoncino colabile tricomponente ad armatura diffusa con fibre d’acciaio ad alta resistenza e alto indice di carbonio, ad elevata resistenza residua a trazione (tenacià) ed alte prestazioni meccaniche

Plastivo 180: rivestimento impermeabilie polimero modificato bicomponente, tixotropico e flessibile, con CORE CURE TECHNOLOGY per un’efficace maturazione anche in condiizoni di basse temperature e supporti parzialmente umidi.

 

>>> Scopri ulteriori dettagli su questa referenza - CLICCA QUI <<<


CLICCA QUI e scopri di più sulle soluzioni e sulle tecnologie Volteco

VOLTECO.jpg