SOLAR WALK: la passerella solare della George Washington University

Le parole sostenibilità, efficienza energetica, tutela ambientale, sono oggi concetti che invadono, qualsiasi contesto e qualsiasi progetto: dalle abitazioni private ai luoghi di lavoro a quelli ricreativi fino a quelli, e forse a maggior ragione, che coinvolgono le istituzioni scolastiche e universitarie.
 
L’ultimo esempio viene proprio dalla George Washington University dove i suoi studenti in partnership con il team di architetti Studio 39 e la società spagnola Onyx Solar, hanno elaborato il progetto "Solar Walk", ossia la passeggiata solare.
 
 
Partendo dalla costatazione che i marciapiedi, al pari delle coperture sulle quali si è concentrata la quasi totalità delle ricerche, costituiscono ampie superfici inutilizzate, costantemente sottoposte all'irraggiamento solare e in grado di raggiungere temperature molto elevate, il team di studenti ha focalizzato l’attenzione su come sfruttare tali superfici.
 
 
L’idea è stata quella di creare una vera e propria passerella composta nello specifico da 27 piastrelle fotovoltaiche antiscivolo in vetro, capaci di produrre una potenza energetica di circa 400 Watt.
Le speciali mattonelle sono state disposte sia a terra lungo il percorso pedonale che sulle pensiline inserite per fare ombra e incrementare l’assorbimento di energia solare al fine di coprire parte fabbisogno energetico della struttura.
 
 
Attualmente è stato realizzato solo il primo tratto del percorso che collegherà all’interno dell’ateneo l'edificio relativo all'innovazione con quello dell'esplorazione.
Per realizzarlo, sotto le piastrelle, sono stati inseriti dei supporti necessari ad ammortizzare il passaggio delle persone mentre il carico massimo che riescono a sopportare individualmente si aggira sui 400 kg.
 
 
Il progetto Solar walk è solo una delle azioni rispondenti alle politiche di sostenibilità e riduzione dei consumi avviata dalla George Washington University.
A tutto questo si aggiunge l'uso di materiali naturali ed ecologici al 100%, la realizzazione di marciapiedi permeabili e di nuove aree verdi, in grado di valorizzare specie e sementi locali ed un sistema di grondaie per la raccolta delle acque piovane.
 
La Solar Walk, quindi, è la testimonianza di come l’innovazione e le energie pulite possano non solo rispondere alle esigenza prestazionali e funzionali di una struttura sostenibile ma sposarsi anche col design dando vita a risultati di notevole impatto estetico.