Gestione, Sicurezza e Digitalizzazione di Ponti e Viadotti: problemi e soluzioni per gestire le risorse del PnRR

Il convegno di IIS e CSPFea che si è tenuto lo scorso ottobre a Bari in occasione del SAIE 2021 si è trasformato in un webinar dedicato a tutti i professionisti interessati alla gestione di ponti e viadotti tramite i fondi del PnRR che si è svolto lo scorso 14 dicembre 2021.

Per chi non fosse stato presente è possibile rivederlo. Scopri come.


Sicurezza di ponti e viadotti esistenti al centro del PnRR

Il decreto del 7 maggio 2021 ha messo a disposizione delle province italiane, per il periodo 2021-2024, una consistente dote di finanziamenti, che saranno ulteriormente integrati dalle risorse stanziate col PnRR, finalizzati alla messa in sicurezza di ponti e viadotti esistenti e alla realizzazione di nuovi ponti in sostituzione di quelli esistenti con problemi strutturali di sicurezza; risorse che dovranno essere destinate ad attività di censimento, classificazione del rischio, verifica della sicurezza, progettazione, direzione lavori, collaudo, controlli in corso di esecuzione e finali, nonché all'eventuale monitoraggio strutturale.

L’entità e la vetustà della rete stradale italiana pongono, tuttavia, le amministrazioni locali di fronte al problema di come individuare, in un quadro di risorse comunque limitate, i criteri secondo cui definire le priorità di intervento.

Gestione, Sicurezza e Digitalizzazione di Ponti e Viadotti: problemi e soluzioni per gestire le risorse del PnRR

 

Come definire i criteri di priorità dell’intervento?

CSPFea e Istituto Italiano della Saldatura hanno organizzato un convegno durante il SAIE Bari 2021, in cui sono state analizzate ed illustrate, attraverso diverse prospettive, le problematiche tecniche che si pongono di fronte alle amministrazioni nell’operare le scelte di indirizzo, alcune metodologie di supporto ai processi decisionali e come i più recenti strumenti informatici (BIM) intervengono o possono essere utilizzati nell’agevolare la gestione delle attività di ispezione, monitoraggio e safety assesment.

Il convegno è stato particolarmente apprezzato dal pubblico, sia per l'autorevolezza degli ospiti intervenuti - tra cui il Prof. Lucio Della Sala dell'Università della Basilicata - che per l'attualità delle tematiche trattate, e quindi si è convenuto renderlo accessibile a tutti tramite un webinar che è ora possibile rivedere.

Programma e ospiti

  • Saluti istituzionali del Geom. Massimo Druetto, Segretario Generale ANTEL (Associazione Nazionale Tecnici Enti Locali) 
  • Il Ponte di Montereale: riparazione consolidamento e Adeguamento antisismico
    Intervento Prof. Lucio Della Sala, Università della Basilicata
  • O&M di ponti e viadotti: la digitalizzazione e il BIM tra principi di Sostenibilità, Risk Management e Linee Guida. Soluzioni e problemi aperti.
    Intervento Ing. Paolo Segala, CSPFea
  • Gestione del rischio di ponti e viadotti: l'approccio di IIS per la prioritizzazione e la pianificazione delle attività di ispezione e manutenzione
    Intervento Ing. Serena Poggi, Istituto Italiano Saldatura 
  • Fondi Mims e PnRR per le infrastrutture: quali scelte pubbliche e private per la messa in sicurezza dei nostri ponti.
    Intervento Ing. Andrea Barocci, Ingegneria delle Strutture

 


Guarda il video


CSPFea 

CSPFea si occupa di commercializzare software di calcolo strutturale per il settore AEC. La mission aziendale è quella di assistere società di ingegneria, professionisti ed aziende impegnate nel vasto settore dell’ingegneria civile, dell’architettura e delle costruzioni (AEC), aiutandoli a migliorare processi e metodi, capacità di analisi e di progettazione mediante la simulazione: CSPFea è il partner per incrementare le vostre prestazioni, migliorare il processo di design e l’affidabilità dei vostri servizi.

Vai al sito di CSPFea