Pavimento riscaldato: bassa inerzia termica, davvero uguale a basso costo di gestione?

Un sistema radiante a bassa inerzia permette di adattare la temperatura all’interno di una casa in poco tempo alle diverse esigenze dei suoi abitanti durante l’arco di una giornata.

La maggiore velocità di reazione aumenta sicuramente il comfort abitativo. Ma questo può tradursi allo stesso anche in un reale risparmia d’energia e quindi in vantaggio economico per il committente?

Vediamo come e cerchiamo di quantificare questo vantaggio.


Bassa inerzia termica o volano termico?

In termodinamica per “inerzia termica” si intende la capacità di una struttura di variare più o meno lentamente la propria temperatura come risposta ad esigenze di variazioni di temperatura, mentre “volano termico” definisce la capacità di un sistema di trattenere e di rilasciare gradualmente del calore “immagazzinato”.

 

schlueter systems-bekotectherm

 

I sistemi di riscaldamento di antica concezione, quelli dei ns. nonni per intenderci,  prediligevano decisamente la funzione del volano termico e garantivano un costante rilascio del calore in una abitazione durante tutto l’arco di una giornata.

Basti pensare ai strati importanti di refrattaria che rivestono le tipiche stufe del Alto Adige i famosi “Kachelofen” i quali, caricati con legna alla sera,  erano caldi ancora la mattina seguente.

 

Schlueter- stufa vecchio stile

 

Con il miglioramento dell’isolamento termico delle nostre case e con un diverso stile di vita, spesso fuori casa, la funzione del volano termico è diventata sempre meno apprezzabile.

Le case moderne, termicamente ben isolate, “custodiscono” già in modo estremamente efficacie  per conto loro il calore di un edificio, mentre l’inquilino oggi richiede tipicamente un adattamento veloce delle temperature alle sue assenze e presenze in casa. Oggi ci si aspetta calore piacevole presto alla mattina ed alla sera, temperature più basse durante la notte e durante il giorno quando non si è in casa.      

Un moderno sistema di riscaldamento deve quindi offrire principalmente una bassa inerzia termica, ovvero la capacità di rispondere velocemente a richieste di variazione di temperatura durante l’arco della giornata. Un riscaldamento a pavimento con il suo imponente “corpo scaldante” costituito da un massetto di notevole spessore risponde però difficilmente a queste esigenze.

 

Un ottimo prodotto usato male, diventa una cattiva soluzione

"Questa famosa affermazione del nostro Fondatore Werner Schlüter è un po’ il Leitmotiv che guida da sempre le attività del nostro Gruppo - dichiara Gian Luca Gianaroli, Responsabile Commerciale di Schlüter®-Systems Italia - "La partecipazione alla definizione degli standard di una corretta posa della ceramica e la formazione di chi sceglie i nostri sistemi, sono un impegno costante anche della nostra sede in Italia. Siamo attivi in gruppi UNI per la redazione delle norme Italiane ed offriamo corsi di formazione a tutta la filiera."

 

L’ elevato spessore del massetto, necessario in sistemi tradizionali per garantire determinate caratteristiche meccaniche del sottofondo,  incamera il calore generato dal tubo scaldante e lo rilascia solo gradualmente alla superficie del pavimento. Ne consegue che l’utente si lamenta della “lentezza” del sistema che reagisce solo con una certa pigrizia e con notevole ritardo alle sue richieste di variazione di temperatura. Un vero peccato, visto che il pavimento riscaldato di per se offrirebbe un ottimo benessere abitativo grazie alla sua caratteristica di omogenea ed ampia fonte di calore radiante.

La quadratura del cerchio, basso inerzia termica in un sistema radiante, richiederebbe quindi un massetto di basso di spessore ma comunque con caratteristiche meccaniche che garantiscono l’integrità della pavimentazione.

 

Il riscaldamento Schlüter®-BEKOTECH-THERM: bassa inerzia e basso spessore

Il sistema innovativo Schlüter®-BEKOTECH-THERM permette di realizzare un massetto riscaldato a basso spessore –e quindi a bassa inerzia termica- senza compromettere le caratteristiche e l’integrità della pavimentazione stessa.

 

Massetto riscaldato a basso vapore

 

Il sistema prevede l’applicazione di un classico massetto di classe C25-F4 / F5 sopra un pannello con una particolare struttura brevettata che induce il massetto ad una microfessurazione controllata. 

Con una copertura di massetto di solo 8 mm sopra il tubo scaldante il calore prodotto raggiunge velocemente in superficie. Questa bassa inerzia viene percepita dall’ utilizzatore come una piacevole capacità del sistema di adattarsi rapidamente alle sue esigenze di variazione della temperatura della sua abitazione. Il sistema permette così di impostare una temperatura ideale per ogni locale e per ogni momento della vostra giornata.

La capacità di una accurata regolazione “just in time” evita di surriscaldare l’ambiente e si traduce cosi in un reale risparmio energetico. L’impatto della bassa inerzia termica sulla bolletta dell’energia è stato provato anche scientificamente. In una ricerca condotta in collaborazione con l’Università di Dresden è stato rilevato che la bassa inerzia termica di un sistema radiante riduce il consumo effettivo di una abitazione fino al 10%, rispetto ad un sistema tradizionale di riscaldamento a pavimento.

Una percentuale importante che regge tranquillamente il confronto con l’effetto di altre misure di miglioramento termico, come per esempio il cappotto esterno. Basti pensare che un cappotto offre mediamente un risparmio fino al 20% ma questo di fronte ad una spesa ben maggiore rispetto alla differenza di costo tra un sistema di riscaldamento a pavimento con spessore tradizionale ed il costo di un sistema a bassa inerzia termica. 

Schlüter®-BEKOTECH-THERM è quindi un modo ottimale di investire per un maggior risparmio sulla cara bolletta di questi giorni.

 


Vuoi sapere di più su Schlüter®-BEKOTEC-THERM? Scrivi a ufficiotecnico@schlueter.it
Oppure scarica la documentazione tecnica


schluter-systems-300.jpg

Chi è Schlüter®-Systems

Schlüter®-Systems è l’azienda leader dei sistemi per la posa delle piastrelle ed una realtà multinazionale. Offriamo soluzioni innovativi per una posa della ceramica a “regola d’arte” di qualsiasi tipologia e formato. L’azienda offre una vasta gamma di sistemi di impermeabilizzazione per interno ed esterno, guaine di desolidarizzazione , giunti di deformazione, profili, sistemi per docce a filo pavimento, adesivi, pannelli autoportanti e sistemi di riscaldamento a pavimento di ultima generazione. Nella sede di Fiorano Modenese disponiamo inoltre di un importante “Centro Nazionale  di Formazione Professionale” dove vengono svolti regolarmente diverse tipologie di corsi rivolti a progettisti, rivenditori ed installatori.

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su