Sistemi liquidi Soprema: prestazioni e know-how anche per le impermeabilizzazioni più complesse

02/03/2022 4420

Nelle superfici carrabili i requisiti dei sistemi impermeabili sono estremamente importanti, poiché impattano su una serie di specifiche complessità. Soprema offre sistemi liquidi e una progettazione dell’impermeabilizzazione su misura per un risultato senza compromessi.


Soprema, specialista dell'impermeabilizzazione

Soprema, azienda specializzata nelle soluzioni d’impermeabilizzazione e isolamento termo-acustico, offre un’ampia gamma di prodotti e sistemi adatti per qualsiasi esigenza di impermeabilizzazione liquida. I sistemi liquidi offrono una risposta rapida ed efficace in tutti quei casi in cui le infiltrazioni d’acqua, causate da coperture ormai logore e non più performanti, da punti critici come giunzioni o semplicemente da errori di messa in opera, rappresentano un problema per il deterioramento delle strutture.

La gamma dei prodotti liquidi ALSAN di Soprema mette in campo diverse tecnologie come acrilici, polimetilmetacrilati (PMMA), poliuretanici e ibridi, adatti per qualsiasi esigenza di impermeabilizzazione.

 

Case History: Copertura Parking Centro Commerciale Messina

Rispetto alle consuete esigenze di impermeabilizzazione e protezione che ritroviamo nelle tradizionali opere ingegneristiche (ponti, strade, rampe ecc.) le coperture parking e i garage sotterranei richiedono funzionalità su dettagli tecnici complessi come giunti strutturali (soggetti a dilatazioni importanti), compatibilità con diverse tipologie di sottofondi e resistenza a sostanze chimiche, come ad esempio gli idrocarburi. Se la soluzione impermeabile viene realizzata su una struttura esistente, è necessario uno studio dettagliato per individuare le cause delle infiltrazioni, lo stato dei sottofondi (in termini di coesione, umidità e compressione), i requisiti in termini di sollecitazioni a cui il sistema sarà sottoposto. Solo così è possibile proporre una soluzione tecnica appropriata alla complessità del problema.

 

Sistemi liquidi Soprema

IMMAGINE 1: Una fase dei lavori

 

Analisi della struttura:

  • Copertura con destinazione parcheggio dell’immobile ad uso commerciale
  • Costruzione del complesso in 2 lotti e due momenti storici diversi utilizzando due stratigrafie diverse in termini di materiali e quote.

Analisi della problematica:

  • Assenza di elemento di tenuta all’acqua primario del solaio;
  • Sistema impermeabile esistente all’estradosso compromesso;
  • Assenza di strato di usura a protezione del sistema impermeabile;
  • Impermeabilizzazione dei dettagli tecnici in particolare in corrispondenza dei giunti strutturali di collegamento tra le due strutture non funzionale;
  • Calcestruzzo su entrambi i lati del giunto non più rispondente ai requisiti necessari per il ripristino dell’impermeabilità;
  • Dettaglio tecnico impermeabile sui rilievi inefficace;
  • Sistema di evacuazione delle acque da riprogettare;
  • Giunto esistente inadeguato al livello di carrabilità prevista.

 


SCOPRI I SISTEMI IMPERMEABILI LIQUIDI DI SOPREMA


 

La soluzione di Soprema

Soprema propone una vasta scelta di sistemi impermeabili, dalle membrane bituminose ai manti sintetici. Tuttavia, per la tipologia di intervento e i requisiti del progetto, è stata scelta l’impermeabilizzazione con un sistema liquido rinforzato in PMMA (Poli Metil Metacrilato) ALSAN 770 per le seguenti ragioni:

  • Ridotta invasività dell’intervento: demolizioni limitate;
  • Mantenimento delle quote esistenti;
  • Assenza di carico incrementale sulla struttura;
  • Continuità di servizio della struttura commerciale;
  • Velocità di esecuzione delle opere;
  • ETA sulla durabilità del sistema di 25 anni.

 

soprema-parking-messina-3.jpg

IMMAGINE 2: Situazione Giunto esistente

 

Fasi applicative

Preparazione del supporto

Superficie orizzontale: 

  • Fresatura meccanica con disco diamantato (senza utilizzo di acqua) per rimuovere totalmente il rivestimento esistente. Rimozione delle parti incoerenti e regolarizzazione del supporto.

Risvolti Verticali: 

  • Fresatura meccanica con disco diamantato per la rimozione completa del rivestimento esistente. Levigatura delle superfici metalliche;

Giunto Strutturale

  • Taglio a diamante su entrambi i lati con demolizione completa fino ai solai di copertura;
  • Posa scossalina di sicurezza per raccolta acque;
  • Posa strato de-solidarizzante panello isolante SOPRA XPS sui solai;
  • Posa armatura di getto opportunamente collegata con fitoni fissati meccanicamente al calcestruzzo esistente;
  • Getto in Calcestruzzo additivato per accelerare le tempistiche di maturazione.

 

Soprema-Lavoro ultimato

IMMAGINE 3: Il lavoro ultimato

 

 

soprema-parking-messina-4.JPG

IMMAGINE 4: Descrizione sistema sezione orizzontale

 

risvolto-verticale-liquido-soprema.jpg

IMMAGINE 5: Risvolto verticale liquido

 

Descrizione giunto strutturale

IMMAGINE 6: Descrizione giunto strutturale. 1. Isolante; 2. Calcestruzzo esistente; 3. Sistema ALSAN 770 per parcheggio; 4. Massetto resina ALSAN 878 RS + quarzo; 5. Ripristino CLS armato; 6. Filtene fondo giunto 40mm; 7. Stratos R4; 8. Impalcato esistente


Logo Soprema

CHI È SOPREMA

Gruppo indipendente sin dalla sua nascita nel 1908, Soprema è specializzata nella progettazione e realizzazione di sistemi impermeabili e soluzioni per l’isolamento termo-acustico all’avanguardia e in linea con l’esigenza di un’edilizia sostenibile.

Con oltre 9200 collaboratori in tutto il mondo, Soprema dispone di una presenza industriale e commerciale globale in 90 Paesi con 73 impianti produttivi, 18 centri R&D, 60 filiali e 4000 distributori.

Soprema è presente in Italia dal 2007 e conta 6 stabilimenti di produzione, un centro R&D e una Scuola di Posa. Gli headquarter sono basati a Chignolo d'Isola (Bergamo) dove vengono realizzate le membrane sintetiche in PVC e TPO. Un altro stabilimento per la produzione di rivestimenti sintetici per piscine si trova a Villa Santo Stefano (Frosinone). Lo stabilimento per la produzione di membrane bituminose è a Salgareda (Treviso), mentre gli stabilimenti per la produzione di materiali isolanti sono dislocati a Verolanuova (Brescia), San vito al Tagliamento (Pordenone) e Frigento (Avellino).