NTC: i Geometri accolgono con soddisfazione la sospirata approvazione

19/11/2014 3761

Positivo, secondo il Consiglio Nazionale dei Geometri, la revisione del Testo Unico della Prevenzione Incendi

Il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici ha aggiornato, nella seduta dello scorso 14 novembre 2014,  le Norme Tecniche per le Costruzioni (NTC) che risalivano al 2008. 

Il testo che è stato approvato prevede standard antisismici differenziati tra edifici nuovi ed esistenti, riservando alle nuove costruzioni quelli più elevati.
 
"Due anni di lavoro intenso con diversi gruppi di lavoro e due anni di incomprensibile stallo, a fronte di una richiesta corale di emanazione di norme che potessero accogliere le esigenze di innovazione”. Ha dichiarato Maurizio Savoncelli, Presidente del Consiglio Nazionale dei Geometri “Ora finalmente siamo arrivati ad un documento, che avrà poi bisogno di ulteriori passaggi istituzionali per essere pubblicato. Di certo è che questo iter è superato: è arrivato il momento di rivedere le procedure per l'emanazione delle norme tecniche, che devono essere più dinamiche e consentire di seguire tempestivamente l'evoluzione tecnica e dalla ricerca. Un esempio positivo è stata la revisione del Testo Unico della Prevenzione Incendi dove i VVFF hanno tenuto un tavolo aperto con le professioni per un lavoro che verrà costantemente revisionato".
 
Ora il documento dovrà andare in Conferenza Stato-Regioni e, dopo questo passaggio, confluirà in un decreto interministeriale, redatto dal Ministero delle Infrastrutture, da quello degli Interni e dal Dipartimento della Protezione civile che verrà poi pubblicato in Gazzetta ufficiale.