Il progetto ergotecnico degli interventi sul costruito - la modellazione informativa COSIM e i suoi strumenti

Abstract
La progettazione ergotecnica di un intervento, al pari delle altre discipline progettuali, si sviluppa nell’ambito dei progressivi livelli di approfondimento connotanti un processo edilizio; il progetto di un sistema cantieristico, tuttavia, non si esaurisce con la gara di appalto ma risulta essere in continuo divenire anche durante la fase di esecuzione di un’opera.
Durante ciascuna fase di progettazione, lo scambio informativo tra la progettazione ergotecnica e gli altri ambiti progettuali è di fondamentale importanza per sviluppare una maggiore consapevolezza di tutto il pool di professionisti relativamente alla concreta fattibilità delle opere da loro progettate ed evitare incongruenze, specialmente nell’ambito di interventi sull’ambiente costruito. Come ormai noto il Building Information Modeling (BIM) è il metodo che meglio consente di interfacciare in maniera efficace i diversi ambiti progettuali con la progettazione ergotecnica che, in ambito BIM, si esprime come Construction Site Information Modeling (Co.S.I.M.); ciò al fine di ottenere una vera e propria progettazione integrata.
Al fine di migliorare il metodo CoSIM per i diversi soggetti che interagiscono con esso, la ricerca ha messo a punto specifici strumenti a supporto delle scelte progettuali ergotecniche da effettuare, avvalendosi di casi di studio riferiti a interventi sul patrimonio storico-architettonico esistente. Sono stati così realizzati: un template utile alla individuazione delle criticità di contesto, una serie di librerie di macchine, attrezzature e apprestamenti di cantiere parametrizzati e corredati da un loro patrimonio informativo, una serie di configurazioni spaziali tipiche utili alla scelta semi automatizzata degli apprestamenti di cantiere da inserire per la risoluzione di interferenze e alcuni database per la scelta semiautomatizzata di macchine e attrezzature di cantiere unitamente alla verifica di esistenza di modelli commerciali rispondenti alle esigenze del progetto.

Tratto dal Convegno
Modellazione e gestione delle informazioni per il patrimonio edilizio esistente
Built Heritage Information Modelling/Management – BHIMM
Politecnico di Milano, 21/22 GIUGNO 2016

 

guarda il video dell'intervento