Settore edile e organismi paritetici

08/06/2012 1513

In seguito alle numerose richieste di chiarimento da parte del personale ispettivo, il Ministero del Lavoro rilascia una nota relativa ai requisiti che devono possedere tutti gli organismi paritetici nel settore edile per offrire l’attività formativa.

Infatti, vengono considerati tali solo quelli creati da una o varie associazioni dei datori di lavoro a livello nazionale.

Quindi è utile ricordare che solamente gli organismi bilaterali costituiti da associazioni dei datori di lavoro, possono considerarsi enti bilaterali ai sensi dell’articolo 2 del T.U sulla sicurezza.

All’interno della circolare vengono descritti i vari elementi di parti sociali comparativamente a quelle più rappresentative a livello nazione nel settore edilizio.
 

Circolare n.13/2012: Nozione organismi paritetici nel settore edile - soggetti legittimati all'attività normativa

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su