Terremoto: rafforzate le attività di verifica e messa in sicurezza

La Regione ha ottenuto dal Governo, d'intesa con i Presidenti di Provincia ed i Sindaci dei Comuni capoluogo colpiti ed il Dipartimento nazionale di Protezione Civile iterventi e misure utili ad accelerare ulteriormente la messa in sicurezza delle attività civili, sociali e produttive delle zone colpite dai terremoti delle scorse settimane, ribadendo che i terremoti non possono essere previsti così come afferma la Commissione nazionale Grandi Rischi (tenuto conto del suo contributo scientifico in relazione all’ attività sismica in corso, fondato sulla base dell’analisi dei dati statistici disponibili).

PER I CITTADINI Il terremoto è un fenomeno naturale che non è possibile prevedere ma da cui ci si può difendere assumendo comportamenti adeguati.

(FONTE PROTEZIONE CIVILE)

Per maggiori informazioni:

http://www.protezionecivile.emilia-romagna.it/news/primo-piano/terremoto-il-punto-sullassistenza-alla-popolazione