L'INAIL adotta la Carta per le pari opportunità e l'uguaglianza sul lavoro

14/06/2012 1761

In data 12 giugno 2012, alle ore 15.00, presso il Parlamentino INAIL sito in via IV Novembre 144, alla presenza del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Elsa Fornero, il Commissario straordinario dell’INAIL, Prof. Massimo De Felice, ha sottoscritto la Carta per le Pari Opportunità e l’Uguaglianza sul Lavoro.

La Carta per le pari opportunità e l’uguaglianza sul lavoro indica dieci azioni concrete – dall’attuazione di politiche che coinvolgano tutti i livelli aziendali, a partire dai vertici, alla promozione esterna dei risultati ottenuti – per contribuire alla lotta contro tutte le forme di discriminazione sul luogo di lavoro basate su genere, età, disabilità, etnia, fede religiosa e orientamento sessuale.

Il commissario dell’Inail De Felice ha osservato che per l’Istituto il documento è un atto importante perchè “L’INAIL pone una grande attenzione al tema delle pari opportunità. La sottoscrizione di questa Carta rappresenta quindi un atto molto importante, ma spero che non provochi troppi cambiamenti nei nostri modi perché ciò significherebbe che abbiamo anticipato i tempi”.

De Felice ha inoltre osservato che l’Inail ha già da tempo avviato diverse iniziative che possono essere inquadrate nella cornice delle pari opportunità, quali la flessibilità oraria, il telelavoro, gli asili nido aziendali, la ludoteca di Torino per i figli dei dipendenti, i progetti di prevenzione e di comunicazione.