RDB, ricorso di ammissione alla procedura di amministrazione straordinaria

28/06/2012 1886

"Il Consiglio di Amministrazione di RDB SpA, riunitosi oggi a Milano, ha preso atto del fatto che l'ipotesi di concordato preventivo in continuità, elaborata dalla Società con il supporto di primari advisor e ritenuta soluzione idonea all'attuale situazione industriale e finanziaria della Società, non è risultata perseguibile."

Questo il comunicato stampa pubblicato ieri dalla società RDB, che opera nel settore dell'edilizia industrializzata in calcestruzzo da ben 104 anni. Da lunedì sarà sospesa la produzione e a farne le spese saranno anche i circa 800 lavoratori dell'azienda già messi in cassa integrazione.