EXPO 2015 - PISAPIA E MARONI, LEGGE SPECIALE MODELLO GIUBILEO ROMA E COMMISSARIO UNICO

11/04/2013 990

Una legge speciale per Milano sul modello di quella gia' approvata per il Giubileo di Roma e un commissario unico con le deleghe attualmente divise tra il commissario straordinario, Giuliano Pisapia e il commissario generale, Roberto Formigoni.
E' questa la richiesta che il sindaco di Milano e il presidente della Regione Lombardia lanciano al governo su Expo 2015. I due si sono incontrati per circa un'ora nel Palazzo della Regione e hanno pesso a punto la strategia comune da tenere nei confronti di Roma. 'L'Expo necessita una legge speciale perche' non si puo' andare avanti con queste incertezze'. L'idea, ha detto ancora il sindaco di Milano, e' di fare pressing sul governo per ottenere 'una legge speciale come quella che ha avuto Roma per il Giubileo'. Stesso discorso sulla necessita' di avere un commissario unico. Allo stato attuale sono infatti due i commissari che si occupano di Expo: lo stesso Pisapia, che ha il ruolo di commissario straordinario, e l'ex presidente della Regione Formigoni, con l'incarico di commissario generale. 'Sono pronto a lasciare il ruolo di commissario straordinario - ha detto Pisapia a questo proposito - di fronte a una persona che abbia capacita' e goda della fiducia delle istituzioni'.

FONTE: ANCI