Istruzioni per la Valutazione Affidabilistica della Sicurezza Sismica di Edifici Esistenti

18/11/2013 3082

Le prime istruzioni italiane per la Valutazione Affidabilistica della Sicurezza Sismica di Edifici Esistenti (CNR DT 212/2013), sviluppate anche in ambito ReLUIS (progetto speciale RS4 2010-2013), sono in fase di inchiesta pubblica fino allo 29/02/2014 sul sito CNR.

PRESENTAZIONE
L'importanza del paradigma prestazionale per il progetto e la valutazione delle strutture è ormai riconosciuta in sede internazionale. L'obiettivo è tuttavia ricercato con una struttura formale di tipo deterministico.

Il Consiglio Nazionale delle ricerche, attraverso la Commissione di studio per la predisposizione e l'analisi di norme tecniche relative alle costruzioni, ha ritenuto maturi i tempi per la proposta di un documento di livello più avanzato, in cui le incertezze inevitabilmente presenti vengano modellate esplicitamente e si riflettano nel risultato finale che viene espresso in termini di probabilità di superamento degli stati limite.

Il documento, che porta un contributo innovativo in sede internazionale, presenta in maniera organica e dettagliata procedure per la valutazione affidabilistica della sicurezza sismica di strutture esistenti in cemento armato e muratura, ed è solidamente fondato su risultati della ricerca degli ultimi due decenni.

Il documento potrà essere utilizzato per una derivazione concettualmente rigorosa di un approccio più tradizionale alla valutazione della sicurezza.

INCHIESTA PUBBLICA
Il documento, scaricabile al seguente LINK  è sottoposto ad inchiesta pubblica, con l'intento di acquisire contributi di discussione da parte di tutti gli interessati. Il periodo d'inchiesta è dal 01/11/2013 al 29/02/2014.

PER PARTECIPARE
Si partecipa all'inchiesta pubblica inviando i propri contributi all'indirizzo email: commenti-normeDT212@cnr.it. commenti-normeDT212@cnr.it.

FONTE www.cnr.it