LA: l’Università della California rende pubblico un elenco di 1.500 edifici a rischio sismico

07/02/2014 3835

Un grande passo per la sicurezza di Los Angeles

L’elenco rilasciato dall'Università della California, che contiene dati su quasi 1.500 vecchi edifici in calcestruzzo in tutta Los Angeles, segna una tappa fondamentale negli sforzi della città per migliorare la sicurezza sismica.

Los Angeles è la prima città della California ad avere un elenco pubblico degli edifici in cemento armato più vecchi, e gli esperti della sicurezza sismica sperano che questo aumenti la consapevolezza del problema. "Questa sfida che le nostre comunità devono affrontare ora è sotto gli occhi di tutti ... e rivela alla comunità che qualcosa deve essere fatto", ha detto Craig Comartin, un ingegnere strutturista ed ex presidente del Earthquake Engineering Research Institute, con sede a Oakland.

"Dobbiamo garantire, nel miglior modo possibile, che i nostri abitanti siano al sicuro" - ha detto il consigliere comunale di Los Angeles Bernard C. Parks - "E' assolutamente prioritario".

Scientists used public records, maps and street surveys to compile a list of nearly 1,500 concrete buildings constructed before 1976 in Los Angeles. Search the interactive map. (Map: Los Angeles Times / Data: University of California)

Ora però comincia la parte più difficile.

I Ricercatori dell'Università di California hanno trascorso diversi anni nella compilazione della lista degli edifici, il primo sforzo di questo genere per aiutare a identificare quel tipo di edifici che da tempo gli esperti di terremoto hanno detto comportino il maggior rischio di morte. Dei 1.451 edifici solo una parte di essi sarebbe probabilmente crollata in un terremoto di vaste dimensioni. I ricercatori hanno stimato infatti che circa 75 edifici sarebbero crollati. Ma determinare quali siano strutturalmente a rischio richiederà ispezioni individuali.

Search for older concrete buildings in L.A.


Gli esperti dicono che il costo per il solo esame preliminare potrebbe variare dai 4.000 a $ 20.000 a seconda delle dimensioni dell'edificio. il vero problema sta nel retrofitting degli edifici, che costerebbe molto di più ai proprietari di immobili, da decine a migliaia di dollari e forse più di $ 1 milione per grandi uffici o torri residenziali.
Il prossimo passo è decidere chi deve pagare per le ispezioni e le eventuali correzioni necessarie. Il sindaco Eric Garcetti ha detto che il retrofit degli edifici in calcestruzzo vulnerabili in caso di terremoto è una priorità assoluta per Los Angeles e ha stretto accordi con la US Geological Survey per la formulazione di raccomandazioni su come farlo fare.
Alcuni membri del Consiglio della città hanno esplorato l'idea di un'iniziativa in titoli di Stato per aiutare a sostenere parte dei costi per i proprietari degli edifici.
La lista mette in evidenza la portata della sfida: più di 220.000 persone vivono o lavorano nei 1.500 edifici, secondo un'analisi dei ricercatori del Times.

SPECIAL REPORT: L.A.'s concrete risks

L'Università della California ha reso pubblico l'elenco di indirizzi, su richiesta di alcuni funzionari di Los Angeles. UC ha fornito una copia al Times in risposta a una richiesta pubblica. La compilazione della lista porta Los Angeles in prima linea nell’affrontare i pericoli di edifici in calcestruzzo dopo quattro decenni di inattività.

PHOTO GALLERY: The perils of concrete


Fonte: Los Angeles Times