Calcestruzzo Armato | Sostenibilità | Materiali e Tecniche Costruttive | MAPEI - Area Calcestruzzo
Data Pubblicazione: | Ultima Modifica:

CUBE System: tecnologie per un calcestruzzo più sostenibile

CUBE SYSTEM è la proposta Mapei per aiutare l’industria del calcestruzzo a mantenere standard elevati riducendo l’impatto sull’ambiente. Un approccio integrato per superare le difficoltà legate all’utilizzo di cementi con basso contenuto di clinker e aggregati di qualità variabile attraverso le varie fasi: produzione, trasporto e posa in opera.

CUBE System aiuta l'industria del calcestruzzo a mantenere elevati standard produttivi riducendo l'impatto climatico

L’utilizzo di cementi a basso contenuto di clinker e di aggregati di riciclo presenta diverse sfide per l‘industria del calcestruzzo. La complessità di questa sfida aumenta ulteriormente perché si deve tener conto dell’estrema variabilità regionale delle materie prime naturali quali sabbia e ghiaia.

Mapei propone CUBE System, un approccio integrato che aiuta l‘industria del calcestruzzo a superare le difficoltà legate all’utilizzo di cementi con basso contenuto di clinker e aggregati di qualità variabile attraverso le varie fasi: produzione, trasporto e posa in opera.

CUBE System aiuta l‘industria a mantenere i suoi standard elevati riducendo l‘impatto climatico.

Il contributo del sistema si articola in tre ambiti: fornitura di additivi superfluidificanti di nuova generazione, offerta di incrementatori di resistenze per nuovi cementi a ridotto contenuto di clinker, calcolo dell’impatto ambientale grazie a un tool online.

 

Additivi di nuova generazione

La linea di superfluidificanti DYNAMON CUBE è stata sviluppata per affrontare le sfide del calcestruzzo sostenibile.

Vengono utilizzati polimeri progettati per lavorare con cementi di miscela (CEM III, CEM IV e CEM V e ogni tipo di aggiunta); speciali inibitori di assorbimento (RE-CON AGG Technology); polimeri a rilascio graduale che garantiscono una lunga conservazione della lavorabilità e una bassa viscosità senza ritardi di presa.

 

Incrementatori di resistenze

Grazie all‘uso di una tecnologia proprietaria, basata su idrati di silicato nano-composito, CUBE System rappresenta i cardini fondamentali della prossima generazione di additivi per i nuovi cementi a ridotto contenuto di clinker.

Gli additivi della linea MAPECUBE sfruttano tecnologie come la nucleazione secondaria (SN), la reazione pozzolanica aumentata (APO) e l’attivazione alcalina (AA). Ciò consente un incremento delle resistenze meccaniche sia a breve che a lunga stagionatura.

 

SCOPRI NEL DETTAGLIO CUBE SYSTEM DI MAPEI

 

Un esempio di applicazione: HPFRC alla prova in Svizzera per un calcestruzzo fibro-rinforzato più leggero e più duttile

Il calcestruzzo HPFRC, miscelato con additivi Mapei, è stato recentemente usato per il recupero di tre ponti lungo l'autostrada A4 Küssnacht-Brunnen.

Tramite la sua consociata Mapei Suisse, l’azienda ha contribuito al mix design del calcestruzzo, realizzato da Kibag Management AG.

Nei laboratori dell’azienda a Orens sono state condotte analisi di laboratori volte a individuare la formula ideale per ottenere una miscela con elevate compattezza e lavorabilità.

Mapei ha fornito superfluidificanti, microsilicati e additivi per la stagionatura per rispondere alle esigenze del cantiere, dove poi è stato direttamente miscelato il calcestruzzo. Grazie al mix raggiunto, è stato possibile evitare trattamenti impermeabilizzanti e ridurre notevolmente i tempi di esecuzione.

Il calcestruzzo HPFRC (High-Performance Fiber-Reinforced Concrete), o calcestruzzo fibro-rinforzato a elevate prestazioni, è composto da cemento, microsilice, sabbia a granulometria fine, fibre, un fluidificante e dell’acqua. Rispetto al calcestruzzo standard, contiene dosi 3-4 volte maggiori di cemento e la microsilice ne migliora la compattezza e l’omogenità al momento della miscelazione.

L’elevato dosaggio di fibre rende il calcestruzzo più duttile e resistente all'usura rispetto ai calcestruzzi standard. Inoltre, è impermeabile, non richiede l’impiego di tasselli meccanici e, dopo 24 ore, ha le stesse resistenze meccaniche di un calcestruzzo standard a 28 giorni. Poiché può essere gettato anche in spessori limitati, è possibile limitarne il peso e l’impatto ambientale.

Inoltre, questo tipo di calcestruzzo apre nuovi orizzonti per il recupero delle opere in calcestruzzo che possono essere più facilmente riparate anziché demolite, con conseguente risparmio di materiali da smaltire e di materie prime da usare per nuove costruzioni.

Calcestruzzo Armato

Aggiornamenti e approfondimenti sull'evoluzione dei materiali a base cementizia, normative pertinenti, utilizzi innovativi, sviluppi tecnici e opinioni di esperti.

Scopri di più

Materiali e Tecniche Costruttive

Con Ingenio approfondiamo con continuità e nei diversi aspetti che caratterizzano le tecniche costruttive. Con questo TOPIC raccogliamo tutte le news e articoli sull’argomento.

Scopri di più

Sostenibilità

Con questo Topic riportiamo quanto pubblichiamo su quello che riguarda il tema della sostenibilità: gli accordi internazionali e nazionali, i protocolli di certificazione energetici ambientali, le news e gli approfondimenti scientifici, i commenti.

Scopri di più

Leggi anche