Digitalizzazione | HARPACEAS SRL
Data Pubblicazione:

Harpaceas insieme a ONTM per i suoi Stati Generali. Presenti anche il Masaf, Ispra e CNR IRISS

Palazzo Colonna, sede romana di Confitarma, ha fatto da sfondo agli Stati Generali dell’Osservatorio Nazionale Tutela del Mare: tra i Partner Corporate presenti anche Harpaceas.

Stati Generali dell’Osservatorio Nazionale Tutela del Mare (ONTM)

È stata la sede romana di Confitarma la cornice di prestigio degli Stati Generali dell’Osservatorio Nazionale Tutela del Mare, l’ente no profit attivo nei settori dell’innovazione e della diplomazia ambientale di cui Harpaceas è Partner Corporate.

Missione di ONTM è quella di valorizzare la risorsa Mare quale asset strategico dell’architettura economico sociale del Paese, tendendo alla creazione di un modello virtuoso di divulgazione e rappresentanza dei temi ambientali rivolto a tutto il territorio nazionale, europeo e internazionale, il quale punti – altresì – al massimo livello di attenzione da parte dell’opinione pubblica, delle Istituzioni e degli stakeholder in generale.

Stati Generali dell’Osservatorio Nazionale Tutela del Mare

Tra le varie attività, la più rilevante è quella svolta in ambito innovativo e tecnologico, dove l’obiettivo è quello di individuare, implementare e sviluppare nuove soluzioni e modelli utili a raggiungere un equilibrio sostenibile tra esigenze di sviluppo della società e tutela dell’ambiente.

Ed è proprio per il raggiungimento di questi obiettivi che ONTM ha deciso di coinvolgere le migliori risorse del Paese, professionisti, manager e imprenditori, ma anche società italiane ed estere, tra le quali troviamo proprio Harpaceas, le quali impegnano le loro capacità e struttura organizzativa per contribuire in maniera concreta ai fini della realizzazione dei tanti progetti dell’Osservatorio” così Roberto Minerdo, Presidente di ONTM.

È di pochi mesi fa la nomina di Harpaceas a Partner Corporate di ONTM: nomina che si inserisce all’interno di un’importante programmazione annuale dell’Osservatorio, che vedrà l’avvio di importanti progetti nazionali che coinvolgeranno, tra gli altri, aspetti e argomenti di cui Harpaceas ha fatto da anni il cuore della propria attività: innovazione, sostenibilità, sicurezza.

Nomina di Luca Ferrari a membro effettivo del comitato strategico ONTM

Ma a legare Harpaceas a ONTM non c’è solo il Partnership Program a cui l’azienda ha aderito, bensì, anche la partecipazione diretta del Fondatore e Amministratore Delegato Ing. Luca Ferrari, la cui esperienza e competenza è stata riconosciuta anche dall’Osservatorio, il cui Consiglio Direttivo ne ha deliberato la nomina a Membro Effettivo del proprio Comitato Strategico, l’advisory board che riunisce imprenditori e manager provenienti da realtà aziendali di riconosciuto valore nazionale e internazionale, chiamati a contribuire in maniera concreta per la realizzazione dei progetti di ONTM.

Una interessante iniziativa a favore dell’ambiente che coniuga innovazione e sostenibilità” così Luca Ferrari, che continua: “è stato per me un vero piacere vedere ufficializzata la mia nomina nell’ambito degli Stati Generali di ONTM: una giornata di grandissima qualità, dove ho visto sedere allo stesso tavolo le Istituzioni, la Società Civile, il mondo delle Imprese e grandi rappresentanti del comparto dell’Innovazione. Tanti gli spunti che ho raccolto dagli interessantissimi interventi di Francesco Lollobrigida, Ministro dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste, Maria Siclari, Direttrice Generale di ISPRA, e Massimo Clemente, Direttore del CNR IRISS, splendidamente moderati da Massimiliano Ossini, Ambassador di ONTM; ma non solo. È stato anche il confronto con i nuovi colleghi dell’Osservatorio a consolidare la volontà di partecipare in maniera concreta e fattiva ai progetti che ONTM avvierà nel corso del 2023 e di condividere con loro un percorso appassionante”.

L’Osservatorio oggi conta un’ampia struttura organizzativa composta da personalità di grande rilievo nazionale e internazionale. Tra tutti, è forse l’attività dell’Innovation Hub guidato dall’Ing. Alberto Sanna, Direttore del Centro di Tecnologia Avanzata per la Salute e il Ben-Essere del San Raffaele di Milano, a rappresentare al meglio l’anima dell’Osservatorio: la capacità di svolgere un ruolo propositivo e propulsivo nel campo della ricerca e innovazione in campo tecnologico ed economico. Capacità, quest’ultima, cui fanno da cornice le tante società parte, insieme ad Harpaceas, del Partnership Program: per citarne solo alcune, la multinazionale Acciona, l’innovativa Hyperloop Italia insieme a Tokbo, Bluenergy, Nemea, Transmare e tante altre.

Ed è proprio nell’ambito dei progetti promossi all’interno dell’Innovation Hub, tra i quali – probabilmente – verranno inseriti anche quelli che vedranno un confronto con ISPRA e CNR IRISS, che Harpaceas vedrà un proprio coinvolgimento diretto, apportando la propria esperienza e competenza in ambito digitalizzazione, IoT, AI e Blockchain.

Leggi anche