Cappotto Antisismico | Isolamento Termico | ECOSISM SRL
Data Pubblicazione:

KARMA® CAPPOTTO ARMATO: l’intervento integrato per l’isolamento termico e l’anti ribaltamento delle tamponature

Ecosism ha brevettato KARMA, un innovativo cappotto armato che permette, con un'unico intervento, di isolare termicamente l'edificio e allo stesso tempo evitare il ribaltamento dei tamponamenti di strutture intelaiate in cemento armato in caso di terremoto.

Ecosism ha sviluppato e brevettato un innovativo cappotto armato che permette, con un unico intervento, di isolare termicamente l'edificio e allo stesso tempo di evitare il ribaltamento dei tamponamenti di strutture intelaiate in cemento armato in caso di sisma, impiegato sia per edifici nuovi sia per il retrofitting delle prestazioni energetiche e di sicurezza antisismica di quelli esistenti.

Inoltre, grazie alla certificazione CAM dei materiali, è possibile accedere agli incentivi fiscali vigenti del Superbonus 110%, Ecobonus, Bonus Facciate.

Per conoscere più da vicino questa innovativa soluzione partecipa al webinar che si svolgerà il 30 novembre 2021 e aperto a tutti.


La soluzione integrata per edifici esistenti in c.a.: un webinar per approfondire la soluzione di Ecosism

La maggior parte degli edifici datati anni 60-80 furono realizzati con la struttura portante a telaio in calcestruzzo armato e tamponati con pareti in muratura per realizzare le chiusure perimetrali e le tramezzature interne. 

I riempimenti in laterizio rappresentano un elemento non strutturale che vanno ad aggiungere peso al fabbricato senza contribuire alla capacità portante, ma, sismicamente, questi sono in grado di alterare significativamente la risposta degli elementi principali e di danneggiarsi gravemente. Gli eventi sismici che hanno colpito l’Italia negli ultimi anni, hanno evidenziato la vulnerabilità di questi elementi i quali non venivano considerati attentamente nella progettazione: le lesioni osservate sono state spesso giudicate come inaccettabili ed attese per eventi molto più severi. Infatti, un tamponamento danneggiato implica l’inagibilità temporanea del fabbricato, una perdita economica e soprattutto rappresenta una causa di pericolo in termini di vite umane sia all’interno che all’esterno dell’edificio. 

Dal punto di vista energetico, le tamponature perimetrali rappresentano l’aliquota più rilevante dell’involucro edilizio e quindi se non isolate correttamente causano la maggior dispersione di calore generando perdita economica e discomfort agli utenti. 

Questa doppia analisi, fa capire l’importanza dei tamponamenti e quindi il bisogno urgente di migliorare sia dal punto di vista sismico che energetico questi elementi secondari. 

L’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma unitamente alla Fondazione dell’Ordine degli Ingegneri di Roma, a seguito dell’emergenza COVID-19, propone un convegno tecnico in webinar (diretta streaming con interazione mediante piattaforma).

Modalità di partecipazione

Il Webinar è aperto a tutti. La partecipazione al convegno rilascia agli ingegneri n. 3 CFP per un massimo di n°9 crediti annui, ai fini dell’aggiornamento delle competenze professionali (ex DPR 137/2012 e successivo regolamento approvato dal Ministero della Giustizia).

La frequenza è obbligatoria e i 3 CFP saranno riconosciuti solo con la partecipazione all'intera durata dell'evento.

Per partecipare sarà sufficiente accedere alla piattaforma a partire dalle ore 14.50 cliccando sul link di accesso ricevuto via email al momento della prenotazione. L’iscrizione è obbligatoria.


Per iscriversi vai sul sito della Fondazione dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma


Prenotandosi all’evento si autorizza il trattamento dei dati personali (nome, cognome, matricola, codice fiscale, email, cell.), ai sensi dell’art. 13 del GDPR (Regolamento UE 2016/679), per le sole finalità connesse alla organizzazione ed erogazione dell’evento in modalità webinar.

 

Cos'è KARMA®, il nuovo cappotto armato di Ecosism®

Karma® è una nuova soluzione integrata che permette con un'unica lavorazione di ottenere l’isolamento termico degli edifici e di evitare il ribaltamento alle azioni sismiche dei tamponamenti perimetrali degli edifici intelaiati in cemento armato.

Karma® è un innovativo cappotto termico, prefabbricato a misura, dotato di una rete metallica di supporto alla finitura esterna ad intonaco civile, per questo viene denominato cappotto armato. Il cappotto armato risulta essere una soluzione veloce, sicura e solida per ottenere l’isolamento termico continuo delle pareti, oltre che, mediante opportuno fissaggio sui cordoli in cemento armato dell’edificio, impedire il ribaltamento fuori piano dei tamponamenti alle azioni sismiche.

La sua applicazione può trovare impiego sia per edifici di nuova costruzione sia in edifici esistenti per il retrofitting delle prestazioni energetiche e di sicurezza antisismica delle tamponature.

Il sistema Karma® è un brevetto di Ecosism, sviluppato in collaborazione con l’Università degli Studi di Padova.

ecosism-logo-karma-kappotto.jpg

KARMA®: il nuovo cappotto armato per l’isolamento termico degli edifici e l’anti-ribaltamento dei tamponamenti

 

Programma

Ore 14.55 – 15.00

Introduzione ai lavori e saluti iniziali a cura di

Ing. Carla Cappiello - Presidente Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma

Ing. Stefania Arangio - Presidente Commissione strutture tipologiche Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma

Ore 15.00 – 16.00

Interdisciplinarietà progettuale e operativa: un caso studio

Ing. Fioravanti Lorenzo - Membro Commissione strutture tipologiche Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma

Ore 16.00 – 17.00

Sviluppo, progettazione e validazione del cappotto armato anti-ribaltamento

Prof. Ing. Roberto Scotta - Università di Padova

Ore 17.00 – 17.30

Il cappotto armato prefabbricato per interventi di efficientamento energetico e di miglioramento sismico locale

Dott. Marco Manganello - ECOSISM SRL

Ore 17.30 – 18.00

Dibattito di valutazione orale

Intervento dello sponsor:

Ore 18.00 – 18.30

Casi pratici di applicazione del cappotto armato prefabbricato Karma®

Dott. Marco Manganello - ECOSISM SRL


PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE UN ARTICOLO SULLA SUA APPLICAZIONE

Cappotto armato Karma®: l'applicazione a un caso studio

L’edificio analizzato ha struttura portante a telaio in calcestruzzo armato con 6 piani fuori terra e dotato di tamponamenti in laterizio “a cassetta” non strutturali. Le pareti di tamponamento sono realizzate con due fogli di laterizio indipendenti fra di loro, il cui peso è stimato in 3,3 kN/mq, a seguito dell’installazione del cappotto armato, il peso complessivo risulta essere 3,8 kN/mq. Il fabbricato è sito in provincia di Rieti: il suolo su cui sorge il fabbricato è di tipo C, con categoria topografica T1: l’accelerazione sismica al suolo per lo stato limite SLV è pari a 0.262g.

VAI ALL'ARTICOLO

edificio-karma-ecosism-caso-studio.jpg 


ECOSISM.jpg

Per maggiori informazioni visita il sito di ECOSISM

Cappotto Antisismico

Con il topic "Cappotto Antisismico" vengono raccolti tutti gli articoli pubblicati sul Ingenio sui sistemi di cappotto termico strutturale con funzioni antisismiche e riguardanti la progettazione, l'applicazione, l'innovazione tecnica, i casi studio, i controlli e i pareri degli esperti.

Scopri di più

Isolamento Termico

In edilizia, per isolamento termico si intende "Attitudine a limitare il passaggio di calore in funzione delle condizioni climatiche". Questa è la...

Scopri di più