Restauro e Conservazione | Sostenibilità | MAPEI SPA
Data Pubblicazione:

Risanamento conservativo e restauro sostenibile: il Comune di Prato vince il Premio Mapei al Cresco Award

Premiato per il progetto di riqualificazione del Bastione delle Forche.

Mapei valorizza i progetti e gli interventi in linea con gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs)

Milano, 24 novembre 2022 – Mapei, azienda leader nella produzione di prodotti chimici per l’edilizia, da sempre sensibile ai temi legati alla sostenibilità, alla tutela delle persone e dell’ambiente, rinnova il sostegno a Fondazione Sodalitas attraverso l’iniziativa Cresco Award – Città Sostenibili, assegnando al Comune di Prato il Premio Mapei dedicato a “Sistemi sostenibili per il risanamento conservativo e restauro di edifici di pregio storico e architettonico, mediante l’impiego di materiali e tecnologie innovative a base di calce”, per la riqualificazione del Bastione delle Forche.

Mapei, con l’intento di premiare il Comune che si prefigge di attuare progetti destinati al risanamento e restauro di strutture esistenti, anche sotto tutela della Soprintendenza, ha scelto di assegnare il premio all’iniziativa della città di Prato perché risponde all’esigenza di offrire alla comunità edifici storici restaurati con interventi di alta qualità, rispettosi dell’ambiente ed efficienti dal punto di vista della durabilità.

Davide Bandera, Product Manager della Linea risanamento Mapei, consegna il premio all'arch. Francesco Procopio del Comune di Prato.

Il progetto di risanamento conservativo del Bastione delle Forche di Prato

In particolare, il progetto tende alla riqualificazione di uno dei bastioni cinquecenteschi che sorgono lungo le mura urbane trecentesche, l’unico pubblico della città, attraverso la conversione della terrazza ad uso ristorante e la ristrutturazione della palazzina ottocentesca da destinare ad uffici.

Attraverso questi interventi il Comune di Prato intende creare intorno a questa porzione di centro storico un rinnovato interesse, rigenerare l’area attraverso il contrasto ai fenomeni di degrado, promuovere la mobilità sostenibile, aumentare la percezione di sicurezza urbana e migliorare l’inclusione sociale e la qualità del decoro urbano.

Il Comune di Prato potrà usufruire di una consulenza tecnica specialistica sia in fase progettuale per individuare quali siano le soluzioni più idonee da adottare, anche attraverso analisi di laboratorio su campioni prelevati in situ per determinarne la composizione e stratigrafia, sia in cantiere durante le fasi applicative delle tecnologie scelte, il tutto volto a garantire durabilità e sostenibilità all’intero ciclo di intervento, nel rispetto delle normative.

Attraverso questa iniziativa Mapei conferma e rinnova ancora una volta il suo impegno a sostegno delle comunità e del territorio attraverso la valorizzazione di progetti e interventi in linea con gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) dell’Agenda 2030 dell’Organizzazione delle Nazioni Unite.

Leggi anche