A KLIMAHOUSE 2015 “LISI”, in mostra la casa solare modello di sostenibilità e domotica

Fiera leader in Italia per l'efficienza energetica e il risanamento in edilizia, Klimahouse, giunta al suo 10° anniversario, è dal 29 gennaio al 1 febbraio 2015, la vetrina per oltre 400 aziende che espongono le ultime novità di prodotto e i servizi più all'avanguardia del settore in abbinamento a un ampio programma di convegni, seminari, workshop e visite guidate rivolte a tecnici e privati.
Tra gli eventi di primo piano, una mostra ad alto tasso di sostenibilità dedicata a “Lisi”, il progetto vincitore del Solar Decathlon USA 2013, ospitata allo stand dell’Agenzia CasaClima.

“The World champion LISI” ha vinto la medaglia d’oro della competizione internazionale dell’Energy Solar Decathlon statunitense 2013 a Irvine, in California.
Acronimo di “Living Inspired by Sustainable Innovation“, ovvero “vivere ispirati dall’innovazione sostenibile”, LISI rappresenta un modello abitativo dalle elevate performance sul fronte del risparmio energetico e unisce alla perfezione ingegneria e design, architettura passiva e domotica, adattabilità ed efficienza.



L’edificio è un plus–Energy, un piccolo green building in cui anche il piatto doccia produce energia.
L’ampio impianto a pannelli fotovoltaici, infatti, permette di produrre energia in eccesso rispetto al suo fabbisogno annuale, offrendo la possibilità aggiuntiva di caricare bici e veicoli elettrici.
Attraverso l’interazione di una costruzione ultraleggera modulare, materiali ecologici e l’utilizzo di energie rinnovabili, LISI offre spazi con una qualità di vita molto alta e sostenibile adattabile a differenti usi, necessità e location. L’edificio garantisce, infatti, un ambiente confortevole e piacevole per chi la abita e genera energia sufficiente per coprire il fabbisogno quotidiano dei suoi residenti.
Il 96% della costruzione di LISI è in legno. In particolare sono stati usati nove diversi tipi di legname e la casa è stata disegnata per utilizzare tutte le parte  dell’albero: da travi solide per la costruzione e le finiture alla corteccia per la superficie dei materiali interni e segatura per i mobili del soggiorno.
In sintonia con i cambiamenti umani e ambientali, LISI è un modello di abitazione, pensato per una produzione in serie, in grado di adeguarsi e replicarsi in contesti ambientali diversi per stili di vita e condizioni climatiche. La casa è tripartita in una parte centrale di servizio, un’area living e infine in due patii rettangolari adiacenti che possono eventualmente essere inglobati all’interno raddoppiandone la superficie.

La superficie di 64 metri quadrati è relativamente piccola, ma l’area abitabile può espandersi all’esterno fino al doppio della sua superficie, scomparendo completamente all’interno delle pareti. Ciò grazie a porte scorrevoli in vetro che permettono l’espansione a sud e nord del living. Si ottiene, così, una completa trasformazione degli interni in base alle esigenze, ampliando o scomponendo la zona giorno tramite lo spostamento di elementi mobili e pannelli in legno.
LISI è un progetto interdisciplinare dell’Università di Tecnologia di Vienna in collaborazione con UAS Salzburg / Campus Kuchl, UAS. St.Pölten e Austrian Institute of Technology (AIT) e messo a punto da Vienna UT. Il team di 172 partecipanti formato da studenti, professionisti e aziende è stato diretto da Karin Stieldorf (Project leader, Vienna UT), Andreas Claus Schnetzer (project manager) e Gregor Pils (project manager).
A riprova delle sue eccellenti prestazioni in termini di daylight control, ombreggiamento, qualità dell’aria indoor e comfort termico, LISI è stata insignita delle certificazioni Austrian Sustainable Building Council (ÖGNB) e Leadership in Energy and Environmental Design (LEED).