Francesco Musci nuovo Presidente del Consiglio Superiore dei LLPP

13/03/2015 4062

Il Consiglio dei Ministri di oggi, su proposta del Ministro Lupi, ha nominato Francesco Musci presidente del Consiglio Superiore dei LLPP, già provveditore alle opere pubbliche per la Puglia e la Basilicata, già supervisore interregionale per Campania, Puglia, Molise e Basilicata, già collaudatore Mose.

Si chiude così la lunga reggenza di Massimo Sessa alla presidenza del Consiglio Superiore .

Francesco Musci, nato l'otto aprile del 1953, laureato in INGEGNERIA CIVILE - SEZ. IDRAULICA, e abilitato alla professione dal 1977, ha un curriculum tecnico molto ampio, tra cui spiccano numerosi incarichi tecnici come quello di Direttore dei Lavori del nuovo centro della Motorizzazione Civile di Taranto. Importo di £.7.000.000.000 (dal 1985 al 1987), Ingegnere Capo della Nuova Casa Circondariale con annessa sezione di reclusione in Lecce (£.54.000.000.000 - dal dicembre 1986 all'aprile 1991), Progettista del restauro e consolidamento statico dell'Ex Caserma Rossaroll in Taranto da adibire a sede dell'Archivio di Stato. Importo £. 2.500.000.000 (nel 1986), Progettista dell'Ampliamento della Caserma dei Carabinieri "Ugo De Carolis" in Taranto per un Importo £. 1.500.000.000 (nel 1986), Ingegnere Capo dei lavori di costruzione del lotto di completamento della Nuova Casa Circondariale in Lecce per un importo £.110.000.000.000 (dall'ottobre 1993 al settembre 1996), Ingegnere Capo dei lavori di costruzione del 1° lotto dell’asse viario denominato “Nord-Sud” nel Comune di Bari per un importo £.65.000.000.000 (dal settembre 1997 al 2003), e come suddetto, Presidente della Commissione di collaudo tecnico-amministrativo degli interventi alla bocca di Chioggia nell'ambito dell'intervento generale alle bocche della laguna di Venezia (sistema MOSE) dal 2009.

Nei primi mesi del 2007 ha ricoperto l’incarico di Commissario Straordinario del Registro Italiano Dighe e di Presidente della III Sezione del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici.

E' stato docente a contratto dell'Università del Salento, ed è autore di libri e articoli, ha scritto sulle opere marittime e su argomenti molto vicini ai temi degli appalti: LA VALIDAZIONE DEL PROGETTO DI UN’OPERA PUBBLICA, LA PROGRAMMAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI, LA DIREZIONE DEI LAVORI, IL COLLAUDO DEI LAVORI PUBBLICI, IL COLLAUDO TECNICO AMMINISTRATIVO ... a testimonianza della sua conoscenza e competenza tecnica delle materie tipiche del Consiglio Superiore dei LLPP.

Un curriculum diverso da quello di Sessa, e un carattere che riferiscono essere molto diverso. E la prima domanda che nasce è: che fine farà il testo delle norme tecniche appena approvato dall'Assemblea ? c'è chi prevede un ritorno al testo Karrer, che chi si auspica un'accelerazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su