FEDERBETON CONFINDUSTRIA: al via la federazione di settore per cemento e calcestruzzo

16/07/2015 4428


Nasce la “nuova” FEDERBETON: l’Assemblea approva lo statuto ed il modello di governance secondo la Riforma di Confindustria.
Il programma: maggior efficienza di sistema, voce più forte per il settore.

Al via la federazione di settore per la filiera del cemento e del calcestruzzo.
Sono 7 le associazioni federate a Federbeton che rappresenta 3.600 imprese con oltre 50 mila addetti e 12 miliardi di fatturato.
Sergio Crippa nominato Presidente, Giacomo Marazzi, Andrea Bolondi e Dario Bellometti i Vice Presidenti.

Le Associazioni della filiera del cemento e del calcestruzzo compiono un altro passo nel progetto di evoluzione da Rappresentanza a Federazione di Settore, secondo quanto previsto dalla Riforma ‘Pesenti’. Nel corso dell’Assemblea dei soci di Federbeton, tenutasi al Palazzo Italia di Expo Milano, sono stati approvati il nuovo statuto e il codice etico e dei valori associativi e nominati i nuovi organi sociali.
Federbeton è tra le prime associazioni ad aver intrapreso il percorso aggregativo dettato dalla recente riforma di Confindustria – sarà pertanto rappresentata nel Consiglio Generale della Confederazione – con la realizzazione di una roadmap che ha previsto la razionalizzazione della rappresentanza attraverso l’aggregazione delle associazioni, l’efficientamento dei servizi e delle risorse, la riorganizzazione della governance federale.
Il settore rappresenta una realtà di circa 3.600 imprese e 50 mila addetti, con un fatturato complessivo che nel 2014 si è attestato intorno ai 12 miliardi di euro (in contrazione del 6% sull’anno precedente) esprimendo a livello nazionale il 5% degli investimenti del settore delle costruzioni.
L’aggregazione in filiera rappresenta oggi una necessità in considerazione dell’attuale situazione congiunturale, in cui la concorrenza non si declina soltanto tra prodotti e materiali ma anche tra filiere produttive. I prodotti a base cementizia sono peraltro in grado di rispondere con soluzioni sempre più performanti anche sul piano ecologico, secondo le nuove esigenze dettate dalla rigenerazione urbana, dove le aziende associate a Federbeton possono giocare un ruolo di primo piano forti del proprio know how nello sviluppo di sistemi innovativi di prodotto e di processo.
Sono 7 le Associate al momento coinvolte nel progetto: come soci ‘ordinari’, Aitec (Associazione Tecnico Economica del Cemento), Atecap (Associazione Tecnico Economica del Calcestruzzo Preconfezionato), Assiad (Associazione Italiana Produttori di Additivi e Prodotti per Calcestruzzo), Conpaviper (Associazioni del Settore delle Pavimentazioni Industriali) e Assoprem (Associazione delle Travi Prefabbricate Reticolari Miste); come soci ‘aggregati’, Sismic (Associazione Tecnica per la Promozione degli Acciai Sismici per il Cemento Armato) e Ucomesa (Associazione delle Aziende Italiane Produttrici di impianti e Macchine da Cantiere).
Alla presidenza della Federazione ‘evoluta’ è stato confermato Sergio Crippa mentre sono stati nominati Vice Presidenti: Giacomo Marazzi, Presidente di Aitec, Andrea Bolondi, Presidente di Atecap, e Dario Bellometti, Presidente di Conpaviper. La Federazione è stata dotata di una struttura organizzativa articolata, sia con apporti di risorse umane dalle principali associazioni aderenti sia con risorse nuove in una logica di aggregazione e condivisione sinergica delle competenze per fornire migliori servizi a tutti gli associati.
Federbeton è la Federazione delle Associazioni della filiera del cemento, del calcestruzzo e dei materiali di base per le costruzioni nonché delle applicazioni e delle tecnologie ad esse connesse. Nata nel 2008 e aderente a Confindustria, si propone di rappresentare e tutelare, nei rapporti con le Istituzioni nazionali ed europee, gli interessi comuni degli Associati, promuovendo interventi idonei per lo svolgimento dell'attività imprenditoriale e di settore, svolgendo attività di studio e di ricerca, favorendo la collaborazione ed il coordinamento tra le Associazioni federate attraverso la promozione di attività ed iniziative, per ottimizzare l'uso delle risorse ed accrescere la coesione del sistema federativo interno.