700 mila giovani da ..CRESCERE CON IL DIGITALE

05/10/2015 1835
A partire dallo scorso 9 settembre gli oltre 700.000 giovani disoccupati iscritti al programma “Garanzia Giovani”, potranno accedere, senza alcun costo, al percorso di formazione disponibile sulla piattaforma www.crescereindigitale.it, realizzata da Google.
Il progetto punta a rafforzare l’occupabilità dei giovani italiani e a favorire la digitalizzazione delle PMI. Per farlo, prevede un percorso formativo composto da diverse fasi: 50 ore di training online, laboratori sul territorio e oltre 3000 tirocini retribuiti nelle imprese italiane.
 
Il progetto, sostenuto dal Ministero del Lavoro con l'affiancamento di Unioncamere e con il fondamentale contributo di Google, si chiama "Crescere nel Digitale", ed è orientato a formare giovani, in cerca di occupazione, con lo strumento di un training on line, su base regionale, focalizzato ad accrescere "competenze digitali" che serviranno ad permettere l'inserimento più agevole dei giovani nel mondo del lavoro, per mezzo appunto di tirocini formativi da svolgersi presso imprese che a loro volta incrementeranno così il loro tasso di digitalizzazione.
 
Lo strumento in questione si rivolge a circa 700.000 giovani che si sono preliminarmente iscritti al programma Garanzia Giovani e permetterà loro di seguire un percorso di formazione online di almeno 50 ore su una piattaforma tecnologica realizzata dal Google. Verrà permesso di applicarsi in uno dei 120 laboratori di gruppo, locali, organizzati sul territorio da Unioncamere, che serviranno ad avviare i giovani a un tirocinio aziendale, dei 3000 previsti, ovvero ad un'attività imprenditoriale o autoimprenditoriale.
 
Scopo quindi è, in primis, oltrechè dare un concreto impegno lavorativo/formativo ai giovani, anche quello di avvicinare al digitale le aziende tradizionali, implementare agenzie web, ripensare le organizzazioni di impresa di grandi, medie, piccole dimensioni. I tirocini in questione avranno durata di sei mesi e saranno retribuiti con una somma di 500 euro mensili.
 
I giovani che sono interessati al progetto, che sarà attivo fino al dicembre 2016, "Crescere in digitale" dovranno, come sopra detto, preventivamente iscriversi al programma di Garanzia Giovani. Parallelamente, le aziende interessate ad ospitare tirocinanti, per realizzare appunto specifici progetti digitali, senza nessun onere, possono provvedere ad iscriversi compilando un determinato form presente nel link www.cresceredigitale.it/form/
 
Ad oggi, al programma Garanzia Giovani, si sono iscritti 733 mila giovani, i profili attivati sono stati 634 mila, in un anno 155 mila dei 432 mila utenti effettivamente "presi in carico" dai Centri per l'Impiego, hanno ricevuto una proposta concreta di utilizzazione.
Il digitale, certamente, è una leva importante al fine di sostenere la crescita e la qualità dell'occupazione. La nostre imprese, soprattutto quelle media e piccole, denunciano un deficit di digitalizzazione, come di recente anche affermato dal Presidente di Unioncamere dr. Ivan Lo Bello, infatti, solamente il 5% delle imprese italiane è attivo sul versante dell'e-commerce, a fronte di un 14% della media europea.
 
Crescere nel digitale è quindi, oltre che un obiettivo sfidante, una vera necessità per modernizzare le nostre imprese in un quadro di concreta e fattiva collaborazione, tra istituzioni pubbliche e mondo imprenditoriale. 
 

Per approfondimenti vai al sito http://www.crescereindigitale.it/