MVA di Aermec, la nuova serie di sistemi VRF per il settore terziario e commerciale

09/10/2015 3324
Aermec presenta la nuova serie di pompe di calore reversibili a fluido refrigerante variabile  (VRF) progettata per la realizzazione di impianti nel settore terziario e commerciale. Disponibile anche con sistema modulare fino a 180 kW
 
La serie MVA di Aermec è stata progettata per la realizzazione di impianti che richiedono la massima versatilità di installazione e di potenzialità.

MVA è amica dell’ambiente: usa il gas ecologico R410A e, grazie ai compressori inverter di cui è dotata, garantisce un alto risparmio energetico.

Le unità esterne variano la quantità di gas refrigerante modulandola in base al carico termico richiesto da ogni unità adattando il funzionamento al carico dell’impianto.

È disponibile in due differenti tipologie di installazione:
MVA_S: con unica unità esterna;
MVA_M: fino a 4 unità esterne.

La versione MVA_S prevede un'unica unità esterna con una potenza massima di 28kW, alla quale si possono collegare fino a 17 unità interne, ognuna di configurazione e/o taglia diverse.

La versione MVA_M, da 22 a 45kW di potenza, nella versione modulare, prevede il collegamento fino a 4 unità esterne per realizzare impianti con una potenza frigorifera totale di 180kW; permette la connessione fino a 80 unità interne, ognuna di configurazione e/o taglia differenti.
Grazie ai 4 diversi livelli di pressione statica utile ognuno selezionabile (0Pa - 30Pa – 50Pa – 82Pa), MVA_M può essere anche canalizzata.

MVA offre 5 diverse tipologie di unità interna: MVA_W per l’installazione a parete; MVA_C, CS e CB, le versioni a cassette per l’installazione in controsoffitto; MVA_F per l’installazione a pavimento o a soffitto; MVA_D o DH per l’installazione ad incasso, anche canalizzato; MVA_FS per l’installazione a pavimento e con doppia uscita aria. Si abbinano tutte indifferentemente alle due tipologie di sistema MVA_M e MVA_S.

La serie MVA è flessibile nel dimensionamento: in fase di installazione la somma delle potenze nominali delle unità interne collegate, ad una singola unità esterna della serie MVA_S oppure ad una o più unità esterne della serie MVA_M, può variare da un minimo del 50% ad un massimo del 135% della potenza nominale dell’unità esterna o della combinazione delle unità esterne.

Durante il funzionamento invece, grazie alla tecnologia inverter, MVA può variare la potenza erogata in quasi tutto l’arco di funzionamento, adattandosi perfettamente alle reali condizioni richieste.

Tutte prevedono di serie il ventilatore ad inverter e il dispositivo di controllo di condensazione che assicura, quando richiesto, il funzionamento in raffrescamento con basse temperature esterne. Soluzione ideale soprattutto nei casi di locali molto frequentati ed affollati dove è necessario garantire un comfort totale.

La serie MVA è silenziosa: la funzione “Outdoor Silent Mode” permette di ridurre ulteriormente il livello di rumorosità dell’unità esterna specialmente durante le ore notturne. Il riposo notturno è garantito.

In caso di avaria di un modulo MVA nel sistema modulare, l’impianto continua a funzionare.
Il sistema di controllo rileva l’anomalia ma non spegne completamente il sistema: isola l’unità danneggiata e permette alle altre di funzionare, garantendo il servizio fino all’arrivo dell'assistenza.

I collegamenti con le unità esterne avvengono con i giunti ad Y. A breve saranno disponibili anche i giunti a F che renderanno ancor più agevole l’installazione di più unità interne nello stesso locale.

Ogni unità interna è dotata di serie di pannello a parete con display LCD e di telecomando remoto. Il cliente potrà scegliere il tipo di interfaccia a lui più consono per visualizzare ed impostare ogni unità interna installata.