Incentivi per impianti a fonti rinnovabili diversi dal fotovoltaico: pubblicato il DM 23 giugno 2016

E' entrato in vigore il 30 giugno il DM 23 giugno 2016, che aggiorna i meccanismi di incentivazione di impianti funzionanti con energia rinnovabile diversi dal fotovoltaico. 

Gli incentivi possono essere richiesti per impianti nuovi, integralmente ricostruiti, riattivati, oggetto di interventi di potenziamento o di rifacimento ed entrati in esercizio dal 1° gennaio 2013.

A seconda della fonte di energia e della tipologia di impianto si individuano tre meccanismi per richiedere gli incentivi:

- accesso diretto

- iscrizione al Registro o al Registro per interventi di rifacimento

- partecipazione a procedure d'asta al ribasso sulla tariffa incentivante.

Si può presentare richiesta di accesso diretto fino al 31 dicembre 2017 o, in ogni caso, entro 30 giorni dalla data dell’eventuale raggiungimento del tetto di 5,8 miliardi di euro annui, che sarà comunicato con delibera AEEGSI sulla base dei dati forniti dal GSE. 

Entro il 20 agosto sul sito del GSE saranno disponibili i bandi per la partecipazione ai Registri e alle Procedure d'Asta. Dopo 10 giorni dalla loro pubblicazione, si avranno 60 giorni per iscriversi ai registri e 90 giorni per partecipare alle procedure d'asta. 

Ad esclusione del solare termodinamico, gli impianti che entreranno in esercizio entro il 20 giugno 2017 potranno beneficiare delle tariffe e degli eventuali premi previsti dal vecchio DM 6 luglio 2012.

Possono ancora richiedere gli incentivi con le modalità del DM 6 luglio 2012:

- gli impianti in accesso diretto, entrati in esercizio tra il 31 maggio 2016 e il 29 giugno 2016, a condizione che abbiano presentato o presentino domanda di accesso agli incentivi entro 30 giorni dalla data di entrata in esercizio;
- gli impianti in posizione utile a seguito delle Procedure di Asta e Registro, svolte ai sensi del DM 6 luglio 2012, per i quali non siano decorsi i termini per l’entrata in esercizio.

Le richieste di accesso agli incentivi devono essere presentate esclusivamente per via telematica, attraverso il Portale FER-E, accessibile dall’Area Clienti del GSE.

Le Procedure Applicative del nuovo Decreto saranno pubblicate sul sito del GSE entro il 15 luglio 2016.

 

Segui anche il blog dell'autrice (VIVATTIV@)

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su