Capua Bioservices sceglie Bosch per efficientare tutto il proprio processo produttivo

06/07/2016 2305

Affidato il service per l’impianto di trigenerazione

Milano 27 giugno 2016 – Capua Bioservices, organizzazione indipendente di produzione microbica (precedentemente di proprietà del gruppo statunitense Patheon), ha scelto di efficientare il proprio processo produttivo, mediante l'installazione di un impianto tecnologico di trigenerazione nel proprio stabilimento in provincia di Caserta e affidandone la gestione e manutenzione a Bosch Energy and Building Solutions Italy, la Esco del Gruppo Bosch specializzata nella fornitura di servizi e soluzioni per l'efficienza energetica.

L'impianto tecnologico di trigenerazione alimentato a gas naturale da 1.560 kWe, per cui Bosch si è precedentemente occupata della relativa fornitura e posa in opera, è recentemente entrato in servizio operativo grazie alla firma del contratto di gestione e manutenzione. Questo prevede la manutenzione ordinaria, le revisioni ordinarie del motore di cogenerazione e tutti gli interventi straordinari sul gruppo elettrogeno, includendo dunque a carico di Bosch tutti i rischi connessi ad eventuali interventi di manutenzione straordinaria non prevedibile per avaria, blocco del motore e tutti i lavori e le sostituzioni dei particolari tecnici necessari a ripristinare il corretto funzionamento dell'impianto.

Sergio Andreutti, Responsabile del progetto ha dichiarato: "Abbiamo scelto di affidare direttamente a Bosch il servizio di manutenzione per tutta la durata della vita 'tecnica' del motore, per la completezza dell'offerta presentata che include: la manutenzione full-service del motore e un servizio di assistenza 7 giorni su 7, h24, anche da remoto. Tale assunzione completa dei rischi da parte del nostro gestore, ci trasmette la serenità di sapere l'impianto tecnologico nelle mani di un partner affidabile e competente."

L'industria chimica-farmaceutica è composta da fasi produttive caratterizzate dalla necessità di ottenere grandi quantità di vapore, acqua calda e acqua fredda, spesso 24 ore su 24.

A questo proposito Luca Bracchitta, Vice President Sales and Technology di Bosch Energy and Building Solutions Italy afferma "Le nostre soluzioni 'chiavi in mano' per la fornitura e il service, sono personalizzate secondo le esigenze dei nostri clienti e del loro settore di appartenenza. La completa assenza di vincoli di fornitura per i nostri prodotti e la presenza di nostri tecnici specializzati in tutto il territorio nazionale ci permettono di offrire un servizio completo e totalmente customizzato per realtà, come Capua, che sposino la nostra politica 'green', basata sulla razionalizzazione nell'utilizzo delle fonti di energia fossile e conseguenti risparmi economici e miglioramento delle condizioni ambientali."

Il Gruppo Bosch è fornitore leader e globale di tecnologie e servizi. Grazie ai circa 375.000 collaboratori (al 31 dicembre 2015) impiegati nelle quattro aree di business Mobility Solutions, Industrial Technology, Consumer Goods e Energy and Building Technology, il Gruppo Bosch ha registrato un fatturato di 70,6 miliardi di euro nel 2015. Il Gruppo è costituto dall'azienda Robert Bosch GmbH e da circa 440 tra consociate e filiali in oltre 60 Paesi, 150 se si includono i partner commerciali. La base per la crescita futura della società è la forza innovativa, 55.800 sono i collaboratori Bosch impegnati nella ricerca e sviluppo in circa 118 sedi in tutto il mondo. L'obiettivo strategico del Gruppo è quello di fornire le innovazioni per una vita connessa. Seguendo lo slogan "Tecnologia per la vita" Bosch, grazie ai suoi prodotti e servizi, migliora la qualità della vita offrendo soluzioni innovative in tutto il mondo.

L'azienda è stata fondata a Stoccarda nel 1886 da Robert Bosch (1861-1942) come "Officina di meccanica di precisione ed elettrotecnica". La struttura societaria della Robert Bosch GmbH assicura l'indipendenza imprenditoriale del Gruppo Bosch, permettendo all'azienda di perseguire strategie a lungo termine e di far fronte a nuovi investimenti che possano garantire il suo futuro. La Fondazione di pubblica utilità Robert Bosch Stiftung GmbH detiene il 92% delle partecipazioni della Robert Bosch GmbH. La maggioranza dei diritti di voto appartiene alla società fiduciaria Robert Bosch Industrietreuhand KG che gestisce le funzioni imprenditoriali dell'azienda. I diritti di voto e le partecipazioni restanti spettano alla famiglia Bosch e alla Robert Bosch GmbH.