Calcestruzzo fibrorinforzato nel nuovo codice modello FIB

L’uso di calcestruzzo fibrorinforzato (FRC) per applicazioni strutturali è significativamente incrementato negli ultimi anni, ma la mancanza di Codici Internazionali per le Costruzioni limita ancora il suo utilizzo.
All’interno del fib (Fédération Internationale du Béton), lo Special Activity Group 5 sta preparando il Nuovo Codice Modello fib che affronta, fra gli altri argomenti, nuovi materiali per il progetto strutturale, incluso il calcestruzzo fibrorinforzato.
Il fib Task Groups TG 8.3 “Fiber reinforced concrete” e il TG 8.6 “Ultra high performance fiber reinforced concrete” stanno preparando due capitoli del Nuovo Codice Modello, uno sul comportamento del materiale ed uno sul comportamento strutturale.
Lo scopo di questo articolo è di spiegare brevemente i principali concetti che stanno alla base della progettazione strutturale di elementi in FRC, contenuti in questi due capitoli.

Memoria tratta dagli Atti del Workshop “Progettare e realizzare elementi strutturali in calcestruzzo fibrorinforzato” a cinque anni dal Documento CNR DT – 204, Roma 2011.

 

Scarica tutto l'articolo