Di Prisco Marco

Professore di Tecnica delle Costruzioni,Politecnico di Milano

Curriculum

Professore Ordinario di Tecnica delle Costruzioni al Politecnico di Milano dal 2002, è membro del Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale, docente di Tecnica delle Costruzioni, Progetto di Strutture, Design of Environmental and Protective Structures, Coordinatore del Master di II livello Civil Engineering for Risk Mitigation presso la Scuola di Ingegneria Civile, Ambientale e Territoriale (ICAT). Direttore del Dipartimento di Ingegneria Strutturale dal gennaio 2009 al dicembre 2012 e Responsabile del Laboratorio Materiali e Strutture del Laboratorio del Polo di Lecco – Politecnico di Milano dal 1998.

Membro del Presidium e delegato nazionale della fib (Federazione Internazionale Calcestruzzo Strutturale), membro attivo della RILEM (Coordinatore del TC 288-IEC on Impact & Explosion), membro ACI ed AICAP, è stato Presidente del CTE (Associazione dei Tecnici per l’industrializzazione edilizia) dal 2014 al 2019. Autore di oltre 300 pubblicazioni, ha organizzato Convegni Internazionali sul tema del calcestruzzo fibrorinforzato (BEFIB 2004), la riabilitazione strutturale (Structural Assessment of Concrete, MAsonry and TImber Structures, 2008), la protezione delle strutture (PROTECT, 2011), la durabilità delle strutture in calcestruzzo quando sottoposte anche a condizioni estreme ed azioni eccezionali (CONcrete under Severe Environmental Conditions, 2016).

Responsabile scientifico di numerosi contratti con aziende private, multinazionali, con Regione Lombardia, con il MIUR (Cofin 2004-2006, ReLUIS 2010-2021) con ENEL e con la Comunità Europea sui temi dei nuovi compositi cementizi ad alte prestazioni, delle strutture prefabbricate innovative e sostenibili, della mitigazione del rischio nella progettazione delle strutture.

E’ Series Editor di Springer Tracts in Civil Engineering and Lecture Notes in Civil Engineering per Springer-Nature, Honorary Editor della rivista ISI European Journal of Environmental and Civil Engineering edita da Taylor & Francis, membro dell’Editorial Board della rivista ISI Cement and Concrete Composites edita da Elsevier, membro della Commissione norme del CNR, membro di numerosi comitati tecnici e scientifici nazionali ed internazionali sui materiali fibrorinforzati (fib TG4.1, TG4.2, TG10.1), membro del Gruppo di Lavoro del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici per il fibrorinforzato ed esperto nella Commissione relatrice per la qualificazione dell’FRCM, Convener della Commissione tecnica CEN TC250/SC2/WG1/TG2 – Fibre reinforced concrete per l’introduzione del Fibrorinforzato nell’EC2 e coordinatore dei fib Action Group sui Calcestruzzi Fibrorinforzati e sulla Progettazione di Strutture soggette ad Azioni Estreme per il prossimo Codice Modello 2020. Dal 1° gennaio 2018 è Direttore Tecnico della Società di Ingegneria DSC-ERBA.

Archivio

Solaio innovativo in SFRC per la riqualificazione di edifici industriali esistenti

La riqualificazione di due edifici industriali esistenti a Bobbio (PC), è stata l’occasione per verificare le potenzialità di una soluzione di solaio parzialmente prefabbricato in calcestruzzo fibrorinforzato progettato secondo il Codice Modello 2010. L’articolo si propone di descrivere e di commentare le fasi progettuali e costruttive più significative al fine di evidenziarne i principali vantaggi, nonché i controlli effettuati per garantire il buon esito del prodotto finale.

Leggi

Restauro e Conservazione

Materiali e tecnologia innovativi per il restauro del Teatro Donizetti di Bergamo

Nella memoria vengono illustrati gli aspetti salienti relativi alla progettazione, alla ricerca dei materiali e alla realizzazione delle nuove facciate ventilate del Teatro Donizetti di Bergamo. La progettazione architettonica ha previsto di realizzare le facciate ventilate utilizzando materiale cementizio con colorazioni differenti riconducibili alle nuance di colore rintracciabili sulla facciata storica e nel resto dell’edificio.

Leggi

Azione di spinotto: comportamento monotono e ciclico di provini a triplo blocco

L’azione di spinotto fornita dalle barre di rinforzo nel cemento armato assume una rilevanza particolare nelle strutture esistenti caratterizzate da carenza di dettagli costruttivi e progettate in accordo con codici obsoleti. Questa azione è stata l’oggetto di un’ampia indagine condotta al Politecnico di Milano negli anni Ottanta e Novanta, nella quale sono state effettuate prove monotone su provini a singolo blocco.

Leggi

Analisi numeriche di fondazioni superficiali di torri eoliche

La memoria mostra i principali risultati ottenuti da analisi numeriche agli elementi finiti condotte per simulare il comportamento monotono di fondazioni di torri eoliche. I carichi applicati simulano le condizioni estreme prodotte dal vento.

Leggi

Interazione incendio-esplosione nelle piastre in c.a.

L’utilizzo di tunnel sommersi galleggianti (SFTs) in calcestruzzo armato rappresenta una possibile soluzione per l’attraversamento di ampi e profondi fiordi ed è, di conseguenza, considerato per la realizzazione dell’autostrada E39 che si svilupperà lungo la costa occidentale della Norvegia.

Leggi

Comportamento sperimentale di fondazioni superficiali di torri eoliche

La memoria mostra i prin cipali risultati ottenuti da una campagna sperimentale effettuata presso il laboratorio LPMSC del Politecnico di Milano con applicazione di carichi laterali ciclici e monotoni su prototipi di torri eoliche su terra con fondazioni superficiali immerse in terreno sabbioso.

Leggi

Smart P.I.QU.E.R.: pannelli per la riqualificazione di edifici residenziali

Viene descritto lo sviluppo di pannelli isolanti per il miglioramento energetico di edifici residenziali esistenti.

Leggi

Solaio industriale in FRC parzialmente prefabbricato

Tutti gli elementi della soluzione sono realizzati in calcestruzzo fibrorinforzato

Leggi

Pericolo esplosione interna: la progettazione di gallerie tradizionali o con conci in calcestruzzo

La memoria presenta un’analisi progettuale  relativa al comportamento dei tunnel in caso di esplosione interna. Vengono confrontate due...

Leggi

FRCM ottimizzati per il rinforzo di strutture esistenti

Un interessante approfondimento sui I materiali FRCM (Fabric-Reinforced Cementitious Matrix)

Leggi

Applicazioni innovative in SRFC (Steel Fiber Reinforced Concrete): un edificio industriale in Como

Nell'ambito della costruzione sono state progettate e realizzate tre diversi tipologie di lastre realizzate con rinforzo ibrido secondo il Codice Modello 2010.

 

Leggi

Le cause tecniche del crollo del cavalcavia di Annone

La memoria  presenta le cause tecniche del crollo del cavalcavia di Annone, avvenuto nell’ottobre del 2016. L’articolo sintetizza...

Leggi

Soluzioni sostenibili per elementi di copertura: un’opportunità offerta dai compositi cementizi fibrorinforzati

SOMMARIO Grazie all’impiego di compositi cementizi fibrorinforzati ad alte prestazioni (High Performance Fiber Reinforced Cementitious...

Leggi

“Shape of Water”, dedicata alla piscina Mincio di Milano, opera realizzata da Pierluigi Nervi

La Summer School 2019 coordinata da Marco di Prisco e da Elisabetta Margiotta Nervi

Leggi

FRC: con le nuove linee guida ammessi i calcestruzzi ibridi e più facile la comparazione

Al'interno l'approfondimento sulle particolarità più rilevanti delle Linee Guida del CSLP

Leggi

Ispezione e manutenzione per la durabilità dei ponti: proposte per infrastrutture ultracentenarie

Convegno IMD 2019: Risultati e proposte indirizzati agli organi di Informazione ed agli organismi Gestori dei Ponti Italiani “Ispezione e...

Leggi

Grandi prospettive per il calcestruzzo fibrorinforzato con le nuove Norme Tecniche 2018

Il DM 2018 introduce una classificazione del materiale e una procedura di controllo della produzione che ampliano enormemente le prestazioni certificabili per un conglomerato cementizio nonché le regole di progettazione per il relativo impiego nell’ambito delle strutture di nuova costruzione e del rinforzo di quelle esistenti.

Leggi

Mechanical Characterization of TRC Precast Façade SandwichPanel for Energy Retrofitting of Existing Buildings

ABSTRACT of STUDIES AND RESEARCHES – V.34, 2015 - Graduate School in Concrete Structures – Fratelli Pesenti - Politecnico di Milano,...

Leggi

C.A. fibrorinforzato: determinazione del coefficiente di ridistribuzione strutturale Krd

Viene introdotta una procedura numerica in grado di tener conto della reale eterogeneità delle caratteristiche meccaniche della struttura per la valutazione del coefficiente di ridistribuzione strutturale. Come esempio applicativo si mostra il calcolo di una piastra su suolo elastico.

Leggi

La riqualificazione strutturale degli edifici industriali al centro del convegno del CTE

Il corso è stato concepito per mettere a confronto diverse possibili soluzioni di intervento mirate a garantire la sicurezza degli edifici industriali esistenti in presenza di fenomeni sismici di varia intensità

Leggi

Con il Codice Modello il FRC entra a pieno titolo tra i materiali da costruzione

INTRODUZIONE La tecnologia del calcestruzzo ha messo a disposizione negli ultimi anni materiali sempre più performanti dal punto di vista...

Leggi

Calcestruzzo fibrorinforzato nel nuovo codice modello FIB

L’uso di calcestruzzo fibrorinforzato (FRC) per applicazioni strutturali è significativamente incrementato negli ultimi anni, ma la...

Leggi