Il futuro dei software per il mondo della progettazione

Nel corso degli ultimi decenni nel mondo della progettazione si è registrato un importante cambiamento di strumenti utilizzati per svolgere la professione. Dopo il primo storico passaggio all’uso dei computer in alternativa alla pratica tradizionale svolta manualmente, i progettisti hanno sviluppato i propri lavori con software inizialmente bidimensionali (i cosiddetti CAD), per giungere poi a strumenti pienamente tridimensionali (modellatori tridimensionali) in grado di rappresentare strutture particolarmente complesse. Inevitabilmente, l’aumento di complessità dei progetti ha portato anche la necessità di garantire un controllo sempre più efficace e completo sulle fasi della progettazione. Il presente articolo vuole partire proprio da questo momento di ulteriore trasformazione per capire quali direzioni stia prendendo il mondo dei software dedicati alla progettazione.

 

SCARICA TUTTO L'ARTICOLO