A MCE 2018 in scena la progettazione del futuro

mce-date-oriz-color.png

Integrazione fra mondo elettrico e termico e fra fonti energetiche tradizionali e rinnovabili sono fra i temi guida della prossima edizione di MCE – MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT, in calendario dal 13 al 16 marzo 2018 in Fiera Milano. 

Al centro del panorama espositivo di MCE 2018, dove si ritrova tutto il mondo produttivo dell’impiantistica civile e industriale: dal Riscaldamento all’Attrezzeria e Componentistica, dal Condizionamento dell’aria alla Refrigerazione e Ventilazione, dalla Tecnica Sanitaria al Trattamento dell’acqua, dalle Energie rinnovabili alla Home & Building Automation e alla mobilità elettrica,  ci saranno infatti,  sistemi all’avanguardia in grado di assicurare qualità dell’aria, comfort, risparmio energetico e ottimizzazione delle risorse per un’evoluzione dell’ambiente interno, in maniera sempre più personalizzabile secondo le esigenze di un modo di costruire intelligente e connesso. Soluzioni e prodotti appositamente concepiti ed assemblati per lavorare in combinazione fra loro e assicurare la massima espressione del mondo del riscaldamento, del raffrescamento e della produzione dell’acqua calda sanitaria, in modo da garantire un risparmio elevato, una gestione automatica delle fonti di energia e allo stesso tempo flessibilità e controllo intelligente delle risorse. Il mondo dell’impiantistica continua a registrare un avanzamento delle tecnologie – grazie soprattutto agli investimenti in ricerca e innovazione delle aziende di tutti i comparti – capaci di cogliere e soddisfare le esigenze di integrazione per ottenere efficienza, risparmio e rispetto dell’ambiente. La sinergia fra mondo elettrico e termico per ridurre i costi di installazione e esercizio e, allo stesso tempo, ottimizzare le prestazioni di comfort di un edificio trovano il loro spazio ideale nell’area THAT’S SMART dedicata all’home building automation, alla domotica, allo smart metering ai sistemi di accumulo ma anche alle nuove frontiere della mobilità elettrica integrata negli edifici e strettamente connessa alla sinergia fra edificio e città. 

Nel panorama espositivo di MCE 2018, THAT’S SMART collocata al padiglione 6, andrà a costituire il cuore pulsante del futuro dove non solo vedere le tecnologie più innovative presenti sul mercato ma anche – grazie ad un ricco programma di workshop - approfondire i temi più importanti dell’evoluzione digitale. Un’occasione di informazione e formazione per  tutti coloro che operano nella progettazione edilizia: dagli ingegneri ai progettisti, dagli installatori ai system integrator, dai manutentori agli Energy Manager per arrivare alle società immobiliari, per confrontarsi con una nuova visione del rapporto fra edificio-impianto, edificio-città e città-servizi al cittadino: la città di domani.