Il BIM nei lavori pubblici: punti di partenza e nuove prospettive - buildingSmart Italia

Redazione INGENIO 15/03/2018 2053

buildingsmart-decreto-bim.JPG

EVENTO-Il-BIM-nei-lavori-pubblici.jpg

 

L’evento organizzato da buildingSmart Italia e Politecnico di Milano in collaborazione con Assobim e UNI, si è focalizzato sulle prospettive del settore dei lavori pubblici dopo l’entrata in vigore del Decreto 560/2018.

La pubblicazione del cosiddetto Decreto BIM apre una fase in cui tutto il Paese, dalle stazioni appaltanti alle imprese appaltatrici, dai professionisti ai fornitori, deve prepararsi in vista dell’obbligatorietà del BIM negli appalti pubblici.

INGENIO era presente all'evento e vi propone una miscellanea di brevi ed incisive  interviste ad alcuni protagonisti:

Ing. Stefano Della Torre, Presidente BuildingSmart Italia
Ing. Ferruccio Resta, Rettore del Politecnico di Milano
Ing. Pietro Baratono,  Provveditore OO.PP. Lombardia e Emilia Romagna
Dott. Piero Torretta, Presidente UNI
Prof. Alberto Pavan, Politecnico di Milano
Adriano Castagnone, Presidente di Assobim 
Prof. Bruno Daniotti, Politecnico di Milano, Project Manager INNOVANCE
Prof. Michela Arnaboldi, dIPARTIMENTO iNGEGNERIA gESTIONALE Politecnico di Milano
Dott. Marco Dettori, Presidente Assimpredil-ANCE
Prof. Angelo Ciribini, Università di Brescia

GUARDA LE VIDEOINTERVISTE IN PILLOLE