Amazon: 1700 posti di lavoro in Italia entro il 2018. Opportunità anche per ingegneri, informatici e altre figure

13/07/2018 2712

e-commerce.jpgDa alcune notizie in rete sembra che, entro il 2018, Amazon preveda la creazione di circa 1700 posti di lavoro (a tempo indeterminato). Le opportunità non riguardano solo gli addetti alla logistica, ma anche ingegneri, sviluppatori di software, manager.

Le assunzioni sono previste nel nuovo quartiere generale di Milano, zona Porta Nuova, dove i dipendenti passeranno a 600 entro l’anno (da circa 400). Si cercano account manager retail, specialisti del cloud, ingegneri, data scientist, marketing manager, solutions architect e altre figure.

Posizioni aperte anche al Centro di sviluppo di Torino. Sono già in corso le selezioni per l’assunzione di ingegneri e ricercatori che si occuperanno di riconoscimento vocale, comprensione del linguaggio naturale, machine learning e robotica.

Molte offerte riguardano il Tech Center di Vercelli, il Customer service di Cagliari, i centri di distribuzione e i depositi di smistamento, da Passo Corese a Buccinasco. Si va dagli operatori che prelevano, imballano e spediscono gli ordini, a responsabili operativi, ingegneri, specialisti IT e risorse umane.

Dal 2010 ad oggi Amazon ha investito oltre 1,6 miliardi di euro e ha assunto più di 3500 persone in Italia. Punta a superare i 5.200 dipendenti entro la fine dell’anno.

Info: www.amazon.jobs/it

Fonte: millionaire.it