Emilia Romagna: ingegneri preoccupati per la gestione delle pratiche sismiche

11/12/2018 1312

L.R. 19/2008: passaggio dei procedimenti edilizi sismici da Regione a Comuni. Ma i comuni sono pronti?

A partire dal 1 gennaio 2019, come previsto dalla Legge Regionale n.19/2008 le competenze relative al procedimento edilizio sismico passeranno dalla Regione ai Comuni. Un passaggio importante che cambierà sicuramente molte cose per i Comuni e richiederà nuove organizzazioni interne.

A esprimere la propria preoccupazione in merito l’Ordine degli Ingegneri di Rimini che segnala che per ora in Provincia di Rimini a parte il Comune di Rimini già operativo, gli altri Comuni ancora provveduto a organizzarsi per rispondere al provvedimento regionale.

Sull’argomento un commento del Presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Rimini, Andrea Barocci.

andrea-barocci“Da dieci anni (con la LR19/2008) sappiamo che ci sarebbe stato questo passaggio di competenze e soprattutto da un anno a questa parte abbiamo sollecitato le amministrazioni territoriali ad affrontare il tema; in collaborazione con la Regione abbiamo organizzato ad aprile un seminario dedicato e, nel seguito, abbiamo più volte scritto, senza ricevere risposta, a Sindaci, Assessori e Dirigenti. A meno di un mese dal 1° gennaio 2019 solo il Comune di Rimini è operativo, e non abbiamo notizie di come le altre amministrazioni intendano organizzarsi. Come Ordine siamo preoccupati per tutti i procedimenti edilizi in corso, che troveranno un inevitabile blocco sulla parte sismica non avendo attualmente i Comuni il personale e le competenze per gestirla”

 

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su