Proteggere senza coprire: una tettoia a Cartagena (ES)

Una nuvola traslucida con uno scheletro di acciaio lievita sul-le rovine di Cartagena: protegge senza coprire i segni di un passato glorioso

La città di Cartagena è situata nella Regione autonoma della Murcia, nella Spagna meridionale, e si affaccia sulla costa del mar Mediterraneo a Sud di Valencia e Alicante. Fu fondata dai cartaginesi e successivamente divenne una colonia romana, capitale dell’omonima provincia. Una importante testimonianza del periodo romano è costituita dall’insediamento del foro, inserito nel Parque Arqueológico del Cerro del Molinete. Si tratta di una collina, ora attorniata delle case della città barocca, su cui sorgevano numero-si edifici pubblici. Al piede meridionale della collina si estendeva-no gli edifici termali e alcune residenze che fino ad alcuni anni fa erano quasi completamente interrati e in stato di abbandono. Nel 2008 è stato aperto il primo progetto di recupero con una campagna di scavo e successivamente di restauro e di valorizzazione che ha coinvolto dapprima la porzione meridionale e dal 2010 l’intera collina, con la finalità di realizzare un parco archeologico urbano e di riconnettere le porzioni di città circostanti.
Nel 2008, allo studio di architettura Amann–Cánovas–Maruri è stata affidata la progettazione di una struttura che coprisse i reperti restaurati collocati nella zona meridionale.

Sommario tratto da Costruzioni metalliche n. 2 - 2013