Innovazione nelle costruzioni: la guida pratica ANCE 2019

La Guida pratica ANCE per l’innovazione delinea gli obiettivi di innovazione, ed individua le strategie per conseguirli, in termini di digitalizzazione dei processi, investimenti in ricerca e sviluppo, formazione degli operatori, semplificazione e riduzione delle procedure amministrative

cappotto2-700.jpg

Edifici a basso consumo di energia, sviluppo dell’economia circolare, utilizzo delle fonti di energia rinnovabile, cantieri a basso impatto ambientale sono la sfida per uno sviluppo sostenibile in termini ambientali, economici e sociali.

Per le caratteristiche del settore costruzioni, ed essendo ogni realizzazione un prototipo che coinvolge un numero molto elevato di soggetti, c’è bisogno di un piano ad hoc per raggiungere i risultati di innovazione e di aumento di produttività che altri settori industriali hanno raggiunto.

La Guida pratica ANCE per l’innovazione delinea gli obiettivi di innovazione, ed individua le strategie per conseguirli,  in termini di digitalizzazione dei processi, investimenti in ricerca e sviluppo, formazione degli operatori, semplificazione e riduzione delle procedure amministrative.

Il settore delle costruzioni concorre al benessere della popolazione realizzando le opere che soddisfano le esigenze dell’abitare, dei luoghi di lavoro, della mobilità, delle attività produttive ed ha una elevata potenzialità per rispondere efficacemente alle nuove richieste di funzionalità, bassi costi di esercizio, rispetto dell’ambiente e per ridurre le emissioni di CO2, principale causa dei cambiamenti climatici.

FONTE: ANCE

LA GUIDA E' DISPONIBILE NEL FILE ALLEGATO


Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su