Analisi del danno e indagini strutturali in dieci edifici residenziali in c.a. a L’Aquila - B51

28/08/2013 2980

Riccardo Morbin, Elena Stievanin, Mariano Angelo Zanini, Carlo Pellegrino, Francesca da Porto, Claudio Modena - Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale Padova.
Cesare Cimino - Libero Professionista, L’Aquila

In questo studio vengono esposti i risultati di una campagna di indagini condotta su uno stock di edifici multipiano in calcestruzzo armato a destinazione residenziale ubicati nel Comune di L’Aquila. I dieci edifici considerati sono stati scelti in quanto rappresentativi della popolazione di costruzioni appartenenti a tale tipologia strutturale ed edificati tra il 1960 e il 1990. Si è proceduto con l’iniziale classificazione dei danneggiamenti subiti a seguito del terremoto de L’Aquila. Successivamente è stata predisposta una campagna di indagini geognostiche e strutturali distruttive e non distruttive finalizzate alla caratterizzazione delle principali proprietà meccaniche dei materiali componenti gli elementi strutturali principali, tenendo conto dello stato di danneggiamento presente delle strutture e con l’obiettivo di ottenere informazioni utili sulle possibili cause dei danni precedentemente rilevati e sulla strategia di intervento.

Per scaricare il contenuto integrale è necessario essere Socio Anidis, scopri come associarti