Restauro e consolidamento statico della torre di Noale (Ve) - M14

Il sistema fortificato di Noale, del 1200, era costituito dalla Rocca, dal Castello e strutture difensive. Lo stato di conservazione della Torre dell’orologio e della porta ha richiesto urgenti interventi di restauro e consolidamento statico, finalizzati al riuso e valorizzazione del monumento, nel rispetto del suo valore di bene culturale. Una prima fase di conoscenza e di analisi ha permesso di definire il progetto di restauro. Rispetto al comportamento strutturale dell'opera è stato condotto uno studio con livello di valutazione LV2 mediante analisi cinematica lineare. Il restauro, finalizzato al recupero delle strutture lignee esistenti, ha richiesto anche interventi sulle murature eseguiti tramite il ripristino superficiale con il riempimento delle fughe tra mattone e mattone, con sostituzione e allettamento dei laterizi e applicazione di protezione finale. I materiali utilizzati nel restauro sono simili a quelli originali, con cui venne costruita la fortificazione. Sono state innestate delle coppie di tiranti in acciaio inossidabile e un sistema di cerchiaggio in acciaio corten a livello del tetto, e consolidata una profonda lesione mediante connettori realizzati con tessuto unidirezionale in fibra d'acciaio al carbonio. Oltre a questi interventi strutturali sono state eseguite opere di manutenzione degli ingranaggi degli orologi e delle campane.

Di questa memoria è possibile scaricare il pdf completo.

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su