Tecnico Forense: aperte le iscrizioni al nuovo corso di alta formazione. Tutti i dettagli

02/09/2020 1024

Fino al prossimo 2 ottobre sarà possibile iscriversi al Corso di Alta Formazione in Tecnico Forense organizzato dall'Università degli Studi della Repubblica di San Marino.

Le lezioni partiranno il 6 novembre 2020 e sarà possibile seguirle a distanza tramite la piattaforma TEAMS.

Il corso è finalizzato allo svolgimento dell’attività di Consulente Tecnico d’Ufficio del Giudice (CTU) o di Consulente Tecnico di Parte (CTP) nei procedimenti giudiziari civili, penali, amministrativi e contabili.

normativa-leggi-approvazione-700.jpg

Gli obiettivi del corso di Tecnico Forense

L’attuale situazione di mercato del lavoro in ambito tecnico, con la crisi dell’edilizia e il parallelo aumento del contenzioso nei lavori, fallimenti, denunce penali a professionisti, ha aperto scenari professionali poco diffusi in precedenza ma oggi in continua espansione.

Nasce da qui l’esigenza di uno specifico Corso professionalizzante per preparare alla professione una nuova figura, l’Ausiliario Tecnico - Consulente Tecnico d’Ufficio CTU - che possa affiancare il Giudice nelle materie tecnico-specialistiche, supportandone con valutazioni specifiche le decisioni ovvero che possa rappresentare le parti in causa - Consulente Tecnico di Parte CTP - nel contradittorio che s'instaura nei procedimenti giudiziari. Per il corretto svolgimento dell’attività specifica di Consulente Giudiziario non è infatti sufficiente la preparazione accademica tecnica del Corso di Studi (di ingegnere, architetto, geometra laureato, geometra …) ma occorrono conoscenze interdisciplinari, giuridiche e  procedimentali. 

I dettagli del corso

È rivolto a professionisti tecnici: Ingegneri, Architetti, Geometri Laureati, Geometri, Periti Industriali, Agronomi, Geologi, Avvocati e Commercialisti.

Durata: 52 ore a modulo 

Inizio delle lezioni: 6 novembre 2020

Modalità didattica: teledidattica su piattaforma TEAMS

Maggiori informazioni sul corso sono disponibili sul sito dell'Università, su cui è consultabile il calendario didattico e le modalità per accedere al bando.

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su