Agenzia delle Dogane: in arrivo concorsi per 145 ingegneri e 15 architetti

In realtà sono oltre 1200 il numero di giovani laureati e diplomati che l'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha messo in Concorso per potenziare il proporio organico. Di questi 145 posti sono rivolti ad ingegneri e 15 ad architetti

job-700-2.jpg 

Secondo alcune informazioni che circolano in rete i  due bandi di concorso, autorizzati dal Governo con il decreto fiscale dello scorso anno collegato alla legge di Bilancio,di concorso verranno pubblicati in Gazzetta Ufficiale nelle prossime settimane. Il numero di posti totali messi a selezione sono 1266 di cui 766 funzionari (laureati) e 460 assistenti amministrativi (diplomati). 

Le figure messe a concorso

Questi i profili richiesti:

  • 70 funzionari esperti nel settore delle relazioni internazionali, nella cooperazione tra gli Stati e tra gli altri soggetti internazionali.
  • 140 esperti   in analisi quantitative statistico matematiche e di gestione dei dati
  • 145 ingegneri, 
  • 15 architetti, 
  • 150 chimici, 
  • 86 esperti informatici, 
  • 80 analisti dei mercati finanziari, 
  • 50 esperti da destinare agli uffici legali e al contenzioso  
  • 100 esperti amministrativi e contabili per  il rafforzamente dei settori che si occupano di attività ispettive e di accertamento.
  • 20 interpreti in lingue straniere
  • 50 assistenti di supporto alle attività di accertamento sulle accise. 

Quasi certamente, per ridurre il numero di partecipanti, sarà prevista una prova preselettiva e poi prove scritte e prove orali su materie diversificate sulla base dei profili professionali da selezionale. 

I tempi dovrebbero rivelarsi piuttosto stretti:

– preselezione entro fine 2020;

– entro la prima metà del 2021;

– assunzione dei vincitori entro la seconda metà del 2021.

Non appena usciranno i bandi di concorso aggiorneremo l'articolo con maggiori dettagli

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su