Cessione del credito Superbonus 110%: l'offerta completa di Poste Italiane col simulatore del prezzo d'acquisto

Per ogni 110 euro di credito fiscale Poste Italiane riconoscerà 106,93 euro per il 2021: il calcolo con il simulatore online

super-bonus_700-2.jpg

Dopo aver annunciato la sua 'presenza' per la cessione del credito ex art.121 del DL Rilancio (Superbonus), Poste Italiane toglie i veli e presenta l'offerta specifica e dettagliata in merito, che quindi va ad affiancarsi alle svariate offerte delle principali Banche e Assicurazioni italiane.

Cessione credito Superbonus Poste Italiane: per chi

Il servizio è riservato a cittadini e imprese correntisti BancoPosta e ora sono disponibili i dettagli dell'offerta, oltre a un simulatore, distinto tra privati e imprese, che permette di calcolare il prezzo d'acquisto dei crediti. La condizione per accedere al servizio è essere titolari di un Conto Corrente BancoPosta e, per effettuare la richiesta online, essere abilitato all’internet banking.

Come si fa

Prima di tutto bisogna accedere all'home-banking di Poste Italiane. Poi:

  • effettuare la richiesta, compilando e sottoscrivendo la cessione del credito d’imposta tramite la procedura di richiesta on line oppure recandosi presso un ufficio postale portando un documento di identità valido e il codice fiscale;
  • comunicare la cessione del credito verso Poste Italiane all'Agenzia delle Entrate, secondo le modalità previste dall’Agenzia per le diverse tipologie di credito e opzioni di cessione;
    seguire la pratica ricevendo via e-mail mail l’aggiornamento sullo stato, in caso di esito positivo, il valore dei crediti ceduti verrà accreditato direttamente sul Conto Corrente BancoPosta.

Come funziona il simulatore online

Consente di erificare in tempo reale il valore della detrazione. Nel caso del Superbonus 110%, inserendo come quota annua 110 euro, Poste Italiane valuterà il credito:

  • 106,93 euro per il 2021;
  • 104,93 euro per il 2022;
  • 102,96 euro per il 2023;
  • 101,04 euro per il 2024;
  • 99,15 euro per il 2025.

Complessivamente, quindi nei 5 anni la valutazione sarà di € 103 circa per ogni € 110 di credito maturato.

N.B: la valutazione risulta invariata, sia per i crediti ceduti dai privati, sia per quelli ceduti dalle imprese.

Cessione del credito 'extra-large'

Poste Italiane comunica che il servizio è disponibile anche per:

  • Ecobonus standard;
  • Sismabonus standard;
  • Altri Bonus edilizi: Recupero patrimonio edilizio, Facciate, Impianti fotovoltaici, colonnine di ricarica veicoli elettrici.