Fondazione Inarcassa, l’ingegner Franco Fietta è il nuovo presidente

04/11/2020 1474

La designazione è arrivata dal nuovo direttivo che inizia la propria attività in un momento particolarmente delicato per il Paese: “Siamo vicini a tutti i professionisti in difficoltà. Super bonus fondamentale per il rilancio dell’economia nazionale”. 

Eletto il nuovo Presidente di Fondazione Inarcassa: alla guida l’ingegner Franco Fietta

Il nuovo Direttivo di Fondazione Inarcassa ha eletto i propri, nuovi vertici, nominando Presidente l’ingegner Franco Fietta e Vice presidente l’ingegner Andrea De Maio. Scaduto il mandato precedente, la Fondazione, che raccoglie 170mila tra architetti e ingegneri liberi professionisti, si prepara ai prossimi rinnovati impegni con una nuova formazione che comprende anche l’architetto Sergio Martinelli, l’architetto Cinzia Prestifilippo, l’architetto Cesare Senzalari, l’architetto Mauro Trapè e l’ingegner Gaetano Vinci. 

franco-fietta-3.jpgVorrei ringraziare innanzitutto i Consigli direttivi che ci hanno preceduto negli anni per il lavoro svolto, l’Ingegner Egidio Comodo che ha presieduto l’ultimo, in ordine cronologico, ma anche l’Architetto Andrea Tomasi che aveva guidato la Fondazione in precedenza.  Il nostro obiettivo sarà dare continuità alla preziosa opera svolta dai predecessori e dove possibile cercare di migliorarla, garantendo, come da statuto, la tutela dei liberi professionisti architetti ed ingegneri, sia a livello normativo e legislativo che istituzionale”, ha detto il neo Presidente Franco Fietta, delegato di Bolzano.   

Lo scenario in cui è chiamato a muoversi il nuovo Direttivo appare senz’altro complesso, anche in virtù dei pesanti condizionamenti provocati dall’emergenza pandemica che è contemporaneamente sanitaria ed economica, “Viviamo un momento particolarmente delicato, gli effetti della pandemia non stanno risparmiando neppure le nostre categorie – spiega il Presidente Fietta - Fondazione Inarcassa è vicina ai professionisti in difficoltà in questa emergenza e, attraverso la loro responsabile attività, saremo al servizio del Paese, duramente provato”.

Uno strumento decisivo con cui è possibile dare concreta attuazione alla ripresa è individuato dal Presidente Fietta nel Super bonus al 110 per cento, ritenuto, anche in chiave futura, “un’opportunità attraverso cui non solo rilanciare l’economia italiana ma anche sostenere il mondo dei professionisti, oltre che, naturalmente, essere fondamentale per garantire la sicurezza sismica e il risparmio energetico. A tutto vantaggio dei cittadini. Del resto – chiude il Presidente Fietta – è appena iniziato novembre che è mese della prevenzione sismica, dove architetti ed ingegneri liberi professionisti sono a disposizione dei cittadini, su piattaforma on line, non essendo possibili le visite a domicilio a causa del Covid, per illustrare il provvedimento, facendo chiarezza su tutti i quesiti che verranno loro sottoposti. Il super bonus è un’occasione da non perdere per tutti”.      

Chi è Franco Fietta

Laureato in Ingegneria Civile edile a Padova nel 1986, iscritto all’Ordine degli ingegneri di Bolzano nello stesso anno.
E’ stato dipendente di una impresa di costruzioni fino al 1989 quando ha iniziato la libera professione. Si occupa prevalentemente di consulenza e progettazione nel campo della mobilità oltre a seguire il settore della prevenzione incendi.
Delegato della provincia di Bolzano dal 2005, è stato Coordinatore del Comitato Ristretto previdenza complementare. Eletto componente il Consiglio di Amministrazione per il quinquennio 2010-2015 è anche componente della Giunta Esecutiva.