Superbonus 110%: nuovi chiarimenti ENEA su asseverazione SuperEcobonus ed Ecobonus standard e computo metrico

L'ENEA ha pubblicato nuovi chiarimenti, aggiornati al 18 febbraio 2021, su asseverazioni e computo metrico art.13 DM Requisiti

superbonus-chiarimenti-come-ottenerlo-01-700.jpg

Asseverazione SuperEcobonus (Art. 119, comma 13, lettere a) e b) del DL Rilancio)

L'asseverazione serve sia per il SuperEcobonus 110% che per l'Ecobonus 'classico': quella per il 110% però va inviata attraverso il Portale Superbonus.

Serve ASSEVERAZIONE Superbonus per:

  • Superbonus utilizzo diretto (invio a fine lavori);
  • Superbonus cessione del credito (SAL 30%/SAL 60%/a fine lavori);
  • Superbonus sconto in fattura (SAL 30%/SAL 60%/a fine lavori).

L’asseverazione per il SuperEcobonus riguarda:

  • requisiti tecnici;
  • congruità delle spese.

NB 1 - Nel Portale SuperEcobonus si allega SEMPRE il Computo metrico.

NB 2 - L’asseverazione NON può essere MAI sostituita dalla dichiarazione del fornitore/installatore.

 

Asseverazione Ecobonus classico (Legge 296/2006)

L'asseverazione per Ecobonus standard NON è la stessa e NON deve essere inviata al Portale SuperEcobonus.

Nello specifico:

  • per lavori iniziati PRIMA del 6 ottobre 2020 (data di entrata in vigore del DM Requisiti Tecnici:
    • se richiesta, riguarda SOLO i requisiti tecnici dell'intervento;
    • può essere sostituita in alcuni casi semplici;
  • per lavori iniziati DOPO il 6 ottobre 2020:
    • se richiesta, riguarda i requisiti tecnici dell’intervento e/o la congruità delle spese (punto 13.1, all. A, DM 06/08/20) + computo metrico;
    • può essere sostituita in alcuni casi semplici dalla dichiarazione del fornitore/produttore, MA in questi casi occorre il rispetto dei massimali di costo di cui all’all. I.

NB - Il Computo Metrico per l’Ecobonus ordinario NON va trasmesso all’Enea, ma va conservato a cura del Soggetto Beneficiario.

 

Computo metrico

La nota è molto specifica e tratta:

  • data di inizio lavori - requisiti tecnici;
  • da di inizio lavori - prezziari;
  • data di inizio lavori - spese;
  • procedura All.A punto 13 DM 6 agosto 2020: il tecnico abilitato giustifica i costi attraverso:
    • i prezzari regionali o delle province autonome relativi alle regioni in cui si trova l’edificio oggetto di intervento;
    • in alternativa ai suddetti prezzari, i prezzari DEI
  • computo metrico da allegare sul Portale SuperEcobonus: è il computo globale, totale corrispondente al 100% dei lavori oggetto dell’asseverazione. Quindi, anche nel caso di SAL intermedi (ad esempio 30% e 60%), si carica comunque il computo metrico complessivo. Si consiglia di organizzare il computo metrico per lavori e voci omogenee. Nei SAL successivi (60% e fine lavori), è possibile ad ogni modo aggiornare il documento precedentemente caricato al SAL 30%, qualora siano subentrate delle varianti in corso d’opera. In caso di varianti in corso d’opera, si consiglia di evidenziare le variazioni subentrate all’interno del computo metrico
  • le voci del computo metrico:
    • voci relative ai costi reali degli interventi sulle parti comuni condominiali;
    • voci relative ai costi reali degli interventi sulle parti private (costi relativi a ciascuna unità immobiliare presente nell’edificio condominiale);
    • spese professionali per la realizzazione dell’intervento (a titolo di esempio: attestati di prestazione energetica, progettazione, direzione lavori, spese per il rilascio del visto di conformità, relazione tecnica ai sensi dell’art. 8, comma 1, d. lgs. 192/05 “ex legge 10/91”, elaborati grafici e tutto ciò che è tecnicamente necessario per la realizzazione dell’intervento);
    • spese sostenute per la documentazione da presentare presso gli enti competenti.
  • costi da indicare.

 

LE SCHEDE ENEA AGGIORNATE SONO SCARICABILI IN FORMATO PDF PREVIA REGISTRAZIONE AL PORTALE



Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su