Progettare l'edificio nel contesto urbano: quali linee guida?

Uno dei temi che non dovrebbe mai venir tralasciato quando si progetta un edificio o si riqualifica l’esistente, è lo studio del rapporto tra ciò che si sta per realizzare e il contesto, sia esso edificato o naturale.

La nuova clip «Pillole di Green Building con GBC Italia» affronta il tema della relazione che c’è tra l’edificio e il quartiere. 

In che rapporto si pone il progetto di un edificio sostenibile con il contesto? Quali interventi promuovono un approccio integrato alla qualità della vita? Cosa non dovrebbe mancare?  

 

La relazione tra edificio e quartiere per un nuovo paesaggio urbano

Progettare l'edificio nel contesto urbano

 

Una crescita disordinata di aree urbanizzate, soprattutto residenziali, può essere causa di distruzione di habitat naturali locali, dell’aumento delle emissioni di gas serra, ma soprattutto dell’incremento dell’utilizzo dell’automobile per raggiungere i più comuni servizi di base.

Cosa prevedono i protocolli di certificazione energetico ambientale riguardo alla relazione tra edificio e quartiere? Quali pratiche premiano e perché?

Uno sviluppo urbano sostenibile dovrebbe prevedere diversi aspetti che vanno oltre il singolo edificio. Proprio per questo la certificazione incentiva le migliori pratiche orientate all’analisi del territorio, alla scelta delle aree in rapporto alla preservazione ambientale, promuovendo la connessione ai trasporti pubblici, le relazioni di aree con strutture preesistenti, la creazione e sviluppo di servizi di prossimità e funzioni sociali.

 

Pillole di Green Building con GBC Italia | Puntata #3

 

 

Scopri come funziona il protocollo GBC Quartieri