APE: on line la nuova piattaforma per la certificazione degli immobili. La Sicilia la Regione pilota

08/07/2021 2823

Sarà la Sicilia la Regione "pilota" che testerà la nuova piattaforma realizzata da ENEA per la trasmissione degli Attestati di Prestazione Energetica (APE) di tutti gli immobili, sia pubblici che privati.

Energia: da ENEA e Regione Sicilia nuova piattaforma per la certificazione degli immobili

Palermo - ENEA e Regione Siciliana hanno presentato oggi 8 luglio il sistema informativo APE-R Sicilia, la nuova piattaforma per la trasmissione degli Attestati di Prestazione Energetica (APE) di tutti gli immobili, sia pubblici che privati.

Il sistema informativo è stato realizzato nell’ambito delle attività del progetto ES-PA “Energia e sostenibilità per la Pubblica Amministrazione”[1] dedicate allo sviluppo e applicazione del Catasto energetico unico regionale degli edifici e degli impianti, di cui la Regione Siciliana è stata individuata come Regione pilota per la sua applicazione.

APE-R Sicilia rappresenta il primo modulo operativo messo a disposizione della Regione, mentre la fase successiva riguarderà il Catasto Impianti Termici e il Catasto degli Edifici integrati tra loro.

Ricordiamo cosa è un APE

L'Attestato di Prestazione Energetica detto APE è il documento informativo di "etichetta dell'edificio", che permette di conoscere in modo semplice ed intuitivo le prestazioni energetiche dell'edificio, cioè la quantità annua di energia primaria effettivamente consumata o che si prevede possa essere necessaria per soddisfare, con un uso standard dell'immobile, i vari bisogni energetici dell'edificio, la climatizzazione invernale e estiva, la preparazione dell'acqua calda per usi igienici sanitari, la ventilazione e, per il settore terziario, l'illuminazione, gli impianti ascensori e scale mobili.

La principale informazione riportata sull'APE è l'indice di prestazione energetica non rinnovabile (EPgl,nren), che indica il fabbisogno annuale di energia primaria non rinnovabile relativa a tutti i servizi erogati dai sistemi tecnici presenti. Questo indice identifica la classe energetica dell'edificio in una scala da A4 (edificio più efficiente) a G (edificio meno efficiente). 

Gli APE sono redatti da tecnici abilitati alla "Certificazione Energetica degli Edifici", preposti al rilascio dell'Attestazione della Prestazione Energetica degli Edifici (APE) come disciplinato dal Decreto del Presidente della Repubblica 16 aprile 2013, n.75 ss.mm.ii.

Il sistema informativo controllerà in via preliminare la struttura dei file xml inviati che saranno trasmessi direttamente al SIAPE, il sistema informativo nazionale che raccoglie tutti i dati dei catasti energetici regionali, previsto per legge e gestito da ENEA.

Il sistema presenta, inoltre, un elenco dei soggetti certificatori che hanno autorizzato la pubblicazione dei loro dati professionali e dispone di una serie di funzionalità GIS che permettono la geolocalizzazione degli edifici oggetto dell’APE.

APE: on line la nuova piattaforma per la certificazione degli immobili. La Sicilia la Regione pilota

 

Il funzionamento della nuova piattaforma è stato illustrato nel corso di un webinar organizzato dalla Regione Siciliana, in collaborazione con ENEA, al quale sono intervenuti, tra gli altri, Daniela Baglieri, assessore di Energia e Servizi di pubblica utilità della Regione Siciliana, e Mauro Marani, direttore della Divisione ENEA di Servizi Integrati per lo Sviluppo Territoriale.  L’evento è stato anche l'occasione per approfondire le procedure di accreditamento dei soggetti certificatori e le modalità di trasmissione online degli APE al Catasto energetico regionale, unica modalità consentita ai fini del rispetto della normativa vigente in materia.

“Informatizzazione delle procedure, semplificazione, sviluppo, sono i principali strumenti per garantire la trasparenza e l’efficienza dell’azione della Pubblica Amministrazione a vantaggio della collettività. Esprimo grande soddisfazione per questo importante progetto che consente di realizzare percorsi virtuosi nell’ottica dell’innovazione nel settore pubblico”, commenta l’assessore Daniela Baglieri.

“La piattaforma APE-R Sicilia rappresenta un ulteriore passo verso la digitalizzazione dei servizi della PA, consentendo di gestire con modalità avanzate il catasto degli APE attraverso l’acquisizione e il controllo dei file esclusivamente in formato digitale XML e con la possibilità dell’immediata verifica dell’avvenuto deposito attraverso un codice QR”, sottolinea Mauro Marani dell’ENEA

Il portale del nuovo Sistema Informativo è raggiungibile al LINK 


[1] Il progetto ES-PA è finanziato dal programma PON Governance e Capacità istituzionale 2014-2020 ed è dedicato al miglioramento della governance multilivello e della capacità amministrativa e tecnica delle pubbliche amministrazioni nei programmi di investimento pubblico.