Mobility manager: linee guida per attuazione e redazione dei piani di spostamento casa-lavoro

05/08/2021 4710

Le linee guida per la redazione e l'attuazione dei piani degli spostamenti casa-lavoro da parte dei Mobility manager sono state approvate dal Ministero per la Transizione Ecologica e dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili.


Con decreto n.209 del 4 agosto 2021, MIMS e MiTE hanno approvato le linee guida per la redazione e l’attuazione dei piani per gli spostamenti casa-lavoro (mobility manager).

Il documento costituisce un utile supporto alle attività dei Mobility manager delle imprese e delle pubbliche amministrazioni dei Comuni con singole unità locali con più di 100 dipendenti ubicate in un capoluogo di Regione, in una Città metropolitana, in un capoluogo di Provincia ovvero in un Comune con popolazione superiore a 50.000 abitanti, che devono redigere i piani di spostamento casa-lavoro da adottare entro il 31 agosto 2021 per poter accedere ai finanziamenti stanziati per l’anno 2021 e che ammontano a 50 milioni.

I piani di spostamento casa-lavoro sono finalizzati anche a una più efficace distribuzione degli utenti del trasporto pubblico locale, oltre che a realizzare un coordinamento tra gli orari di inizio e termine delle attività economiche, lavorative e gli orari dei servizi di trasporto pubblico locale, urbano ed extraurbano.

I piani adottati, contenenti i dati relativi all’origine/destinazione e agli orari di ingresso e uscita dei dipendenti, devono essere trasmessi al Mobility manager del Comune competente per la valutazione delle misure previste, l’armonizzazione delle diverse iniziative e la formulazione di proposte di finanziamento in relazione alle risorse disponibili.

IL DECRETO E LE LINEE GUIDA SONO SCARICABILI IN FORMATO PDF PREVIA REGISTRAZIONE AL PORTALE