SuperBonus & SuperTecnici: il convegno dedicato ai professionisti dei Bonus edilizi

09/12/2021 8657

Organizzato dal Collegio degli Ingegneri della Toscana, si terrà il 17 Dicembre 2021 alle 14.30 in modalità mista. Ecco il programma e le istruzioni per iscriversi. Ecco la nota degli organizzatori.


Il convegno vuole fare chiarezza sul quadro normativo dopo l'introduzione del SuperBonus

Il mondo dei Bonus edilizi ha travolto tutti, a partire dai privati cittadini e dalle imprese, fino ad arrivare ai professionisti del settore che non sono solo ingegneri, architetti, geometri, periti, ma anche amministratori di condomini, commercialisti e avvocati.

Le agevolazioni fiscali legate all’edilizia sono state disciplinate da una serie di provvedimenti normativi e chiarimenti da parte dell’Agenzia delle Entrate e di Enea che hanno dettagliato casistiche e situazioni, estremamente variegate, che rendono bene l’idea di quanto sia complessa la realtà immobiliare italiana.

Con la graduale applicazione ed evoluzione normativa è pertanto emerso un quadro tutt’altro che semplice che fa ben capire quanto sia indispensabile una certa sinergia tra tutte le figure coinvolte nel processo tecnico, legale e fiscale legato ad agevolazioni come queste, che il Governo ha messo a disposizione dei condomini.

Per approfondire meglio la questione, il Collegio degli Ingegneri della Toscana ha organizzato il convegno “SuperBonus & SuperTecnici” che si terrà il 17 Dicembre 2021 in modalità mista: in presenza presso la Sala Verde di Palazzo Incontri in Via De’ Pucci 1 a Firenze, e per via telematica tramite piattaforma online.

 

SuperBonus & SuperTecnici: il convegno dedicato ai professionisti dei Bonus edilizi

 

Chi sono i SuperTecnici

Il Presidente Collegio Ingegneri della Toscana, Prof. Ing. Paolo Spinelli, spiega chi sono i SuperTecnici, il loro ruolo e quali sono le finalità del convegno:

Il titolo rappresenta sinteticamente la realtà dell’affrontare tecnicamente i problemi e le sfide dei cosiddetti Superbonus: l’Ecobonus, il Sismabonus, il Bonus facciate, ecc. I tecnici devono avere un’attenzione ed una responsabilità particolare nell’affrontare questi temi. Oltre infatti all’etica professionale che ci deve sempre accompagnare, occorre aggiungere quel senso di responsabilità speciale che dobbiamo sentire quando le risorse che andiamo ad impiegare con i nostri progetti non sono del cliente, del condominio in genere, che abbiamo di fronte, ma sono risorse pubbliche, che non devono essere sprecate.

L’etica delle nostre professioni appare quindi in tutta la sua importanza. E i tecnici devono avere un’ulteriore qualità, quando si occupano di Superbonus. Quella di avere visione multidisciplinare, e quindi quando applicano le leggi della fisica tecnica per il progetto di un cappotto termico di un edificio, devono anche tenere d’occhio tutti i temi legali, amministrativi ed economici.

Ecco perché il Convegno si apre oltre che a tutte le professioni tecniche (ingegneri, architetti, geometri, periti) anche al mondo degli amministratori di condomini, ai commercialisti e agli avvocati. Speriamo che questo mix di competenze, questo insieme di conoscenze trovi un amalgama virtuoso e porti a quel successo e a quello sviluppo economico nell’edilizia oltre al circolo virtuoso del risparmio energetico che è nelle intenzioni della legge.

Per creare questo amalgama virtuoso occorrono tecnici speciali, occorrono per così dire dei Supertecnici.

 


CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CONVEGNO


 

 

Programma e iscrizioni

Ecco cosa prevede il programma:

 

14.30 – Saluti autorità

  • Stefano Ciuoffo, Assessore Regione Toscana a Infrastrutture digitali e Innovazione;
  • Federico Gianassi, Assessore Comune Firenze a Bilancio, commercio, attività produttive;
  • Armando Zambrano, Presidente Consiglio Nazionale Ingegneri;
  • Giancarlo Fianchisti, Presidente Ordine Ingegneri Provincia di Firenze;
  • Patrizio Puggelli, Presidente Ordine Ingegneri Provincia di Prato;
  • Andrea Bartolini, Direttore Commerciale Intesa Sanpaolo, Direzione Regionale Toscana e Umbria.

 

15 – Il punto di vista tecnico legale

  • Giovanni Cardinale, Vice Presidente Consiglio Nazionale Ingegneri;
  • Domenico Prisinzano, Laboratorio Enea Supporto Attività Programmatiche per l’efficienza Energetica;
  • Luca Gori, Dirigente del Settore Sismica Regione Toscana;
  • Philip Laroma Jezzi, Professore di Diritto Tributario, Università degli Studi di Firenze;

 

16.30 – Il punto di vista amministrativo

  • Riccardo Fraccaro, Onorevole;
  • Matteo Biffoni, Presidente ANCI Toscana, Sindaco di Prato;
  • Silvia Burchielli, Presidente ANACI Toscana:

 

17.30 – Question time e tavola rotonda

18.30 – Chiusura dei lavori

 


SCARICA* E LEGGI LA BROCHURE DELL'EVENTO (IN ALLEGATO)

*Previa registrazione a INGENIO


 

L’evento è stato organizzato dal Collegio degli Ingegneri della Toscana con la preziosa collaborazione delle aziende Tecno Service srl, Biemme Srl, Duferco Energia SpA, Studio Ceri s.r.l. e Tera Progetti. Hanno offerto il patrocinio al convegno il Consiglio Nazionale degli Ingegneri, l’Ordine degli Ingegneri di Firenze e l’Ordine degli Ingegneri di Prato

Sono riconosciuti 3 CFP per gli ingegneri. 

La quota di iscrizione è di 30 euro + IVA 22%. Ai soci del Collegio è riservato uno sconto esclusivo del 50% sulla quota di iscrizione.